Seguo News
Con l'autunno arrivano le castagne: un frutto dalle mille proprietà. Ottime per chi soffre di colesterolo alto
Salute
Visite1201

Con l'autunno arrivano le castagne: un frutto dalle mille proprietà. Ottime per chi soffre di colesterolo alto

Le castagne sono importanti per il nostro benessere poiché sono tra gli alimenti che fanno bene, soprattutto, al buon funzionamento dell’intestino, della circolazione e del sistema nervoso

Redazione
20 Settembre 2022 11:26

(fonte Elena Rizzo Nervo, Il giornale del cibo) In questo periodo, tra i frutti più conosciuti e apprezzati per le sue proprietà ci sono le castagne. Di questi frutti sono le caratteristiche nutrizionali che colpiscono. Le castagne, infatti, sono ricche di carboidrati complessi (amido), fibre, proteine e sali minerali. Inoltre, sono una buona fonte di vitamine del gruppo B e non contengono colesterolo. Tali aspetti nutrizionali le rendono un alleato della salute e per questo in autunno non dovrebbero mancare nelle nostre tavole tra la frutta e verdura autunnale. Vediamo meglio le caratteristiche di questo frutto.

Le castagne sono importanti per il nostro benessere poiché sono tra gli alimenti che fanno bene, soprattutto, al buon funzionamento dell'intestino, della circolazione e del sistema nervoso. Vediamo nel dettaglio le cinque principali proprietà delle castagne.
1. RICARICANO DI ENERGIA
In quanto composte principalmente da carboidrati, le castagne sono ricche di calorie e per questo il loro consumo non deve superare le tre volte la settimana. Tuttavia, il loro valore energetico le rende ottime per combattere stress e stanchezza e anche contro l'influenza dei periodi invernali, per recuperare le forze, agendo come ricostituente naturale.

2. COMBATTONO L'ANEMIA
Questo frutto autunnale contiene ferro ed è utile per contrastare l'anemia. Inoltre, è ricco di acido folico, una sostanza che aiuta ad evitare alcune malformazioni del feto, motivo per cui le castagne possono essere raccomandate nella dieta per le donne in gravidanza.
3. AIUTANO L'INTESTINO
Il buon apporto di fibre le rende particolarmente adatte contro la stitichezza, in quanto aiutano a regolarizzare l'apparato intestinale. Tuttavia, è meglio evitare di mangiarle crude, perché possono risultare irritanti.

4. MIGLIORANO IL SISTEMA NERVOSO
Le castagne contengono sali minerali importanti, tra i quali il fosforo, in grado di potenziare l'attenzione e la memoria, per cui sono cibi utili per il sistema nervoso e per il suo mantenimento attivo.
5. CONTRASTANO IL COLESTEROLO ALTO
Essendo un alimento di origine vegetale, le castagne sono prive di colesterolo. Questa caratteristica le rende adatte nella dieta per l'ipercolesterolemia, che si basa su alimenti ricchi di fibra vegetale e privi di colesterolo.

Oltre a queste importanti proprietà delle castagne, è utile sapere che i golosi frutti non contengono glutine e quindi, pur avendo caratteristiche nutrizionali simili ai cereali, possono essere consumate anche da chi soffre di celiachia. Esistono controindicazioni? Vediamo qualche consiglio da tenere a mente. Tuttavia, è bene sapere che non fanno bene a tutti. Vediamo meglio perché. Per il loro alto contenuto di carboidrati (zuccheri) le castagne sono sconsigliate a chi soffre di diabete, colite o obesità. Inoltre, al momento dell'acquisto o della raccolta, vi consigliamo di controllare che i frutti non siano stati colpiti da parassiti: la buccia deve essere brillante e intatta. Un'ultima raccomandazione: ricordatevi che le castagne crude non fanno bene in quanto potrebbero causare problemi intestinali come cattiva digestione o gastrite. Meglio optare per uno dei tanti modi per preparare le castagne cotte, caldarroste comprese. 

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Con l'autunno arrivano le castagne: un frutto dalle mille proprietà. Ottime per chi soffre di colesterolo alto

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta