ricerca il tuo profilo
Seguo News
Choc negli Stati Uniti: polizia spara a un 13enne autistico in preda a una crisi
Visite712

Choc negli Stati Uniti: polizia spara a un 13enne autistico in preda a una crisi

Gli agenti giunti sul posto hanno intimato al ragazzo di mettersi a terra e poi, non ascoltati, hanno aperto il fuoco

Redazione
09 Settembre 2020 08:33

Ancora polemiche negli Stati Uniti per i metodi violenti impiegati dalla polizia. Questa volta un caso choc arriva da Salt Lake City nello Utah. Una donna ha chiamato la polizia perché suo figlio autistico aveva una crisi e urlava a squarciagola.

Gli agenti giunti sul posto hanno intimato al ragazzo di 13 anni di mettersi a terra e poi, non ascoltati, hanno aperto il fuoco, colpendo il teenager diverse volte.

Il ragazzo, Linden Cameron, adesso è ricoverato in ospedale con ferite alla spalla, alle caviglie, all'intestino e alla vescica: le sua condizioni, stando a quando dichiarato dai medici, sono gravi.

La madre ha raccontato: "Non era armato, stava cercando di attirare l'attenzione. Gli agenti avrebbero dovuto usare il minimo della forza".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Choc negli Stati Uniti: polizia spara a un 13enne autistico in preda a una crisi

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta