ricerca il tuo profilo
Seguo News
Case popolari nel degrado a Gela, si tenta di recuperare alcune palazzine con l'Ecobonus
Attualita
Visite472

Case popolari nel degrado a Gela, si tenta di recuperare alcune palazzine con l'Ecobonus

Poichè le pratiche sono bloccate a causa di piccole difformità edilizie risalenti alla fase di esecuzione dei lavori di costruzione, si è parlato di come sanare queste situazioni

Redazione
26 Aprile 2021 16:57

Comune di Gela a confronto con l'Iacp, questa mattina in videoconferenza, alla presenza del sindaco Lucio Greco, dell'assessore all'Urbanistica Giuseppe Licata e della dirigente del settore ambiente, Grazia Cosentino. Diverse le problematiche affrontate, motivo per il quale i vertici dell'istituto autonomo in settimana saranno in città per un accurato sopralluogo in alcune zone. Innanzitutto, è stata trattata la questione Ecobonus.

Alcuni edifici hanno manifestato l'intenzione di presentare domanda per la riqualificazione, usufruendo di questa importante misura regionale che consentirà al Comune di ristrutturare una fetta di patrimonio edilizio e di migliorare decoro urbano e vivibilità a costo zero. Poichè le pratiche sono bloccate a causa di piccole difformità edilizie risalenti alla fase di esecuzione dei lavori di costruzione, si è parlato di come sanare queste situazioni e superare l'inconveniente, facendo ripartire l'iter e dando impulso all'economia edilizia con l'apertura di nuovi cantieri.

Sul tavolo anche la questione dei progetti da finanziare per recuperare il patrimonio edilizio gelese. Ci sono, infatti, una serie di finanziamenti ai quali è possibile attingere, ma gli uffici tecnici tanto dell'IACP quanto del Comune non hanno il personale necessario, e si vorrebbe ovviare a questa difficoltà mediante la stipula di protocolli d'intesa con gli ordini professionali. Infine, la questione delle palazzine abbattute in contrada Scavone diversi anni fa e quella delle condizioni in cui versa la via Osorno. Per quanto riguarda la prima, il Comune ha chiesto che si proceda alla bonifica del terreno, con conseguente rimozione dei detriti; in riferimento al secondo punto, il Sindaco ha denunciato le condizioni di degrado, ricevendo rassicurazioni sul fatto che si stia lavorando per risolvere i problemi che hanno bloccato l'inizio dei lavori, sebbene la gara sia stata aggiudicata per ben tre volte.

"Inoltre, è nostra intenzione - hanno commentato il Sindaco Lucio Greco e l'assessore Giuseppe Licata - risolvere il problema dei debiti e dei crediti pregressi sia dell'IACP nei confronti del Comune che viceversa. Vogliamo saldare tutto e rilanciare una collaborazione proficua che si traduca in interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria costante e attenta nei vari quartieri popolari della città. Per questo, si procederà ad una verifica da parte di entrambi gli Enti per stabilire le somme esatte da versare, azzerare tutto e ripartire".

Condividi Notizia
Commenti
Case popolari nel degrado a Gela, si tenta di recuperare alcune palazzine con l'Ecobonus

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta