Seguo News
Caporalato, omicidio a Caltanissetta di Adnan Siddique: Cgil ammessa come parte civile
Cronaca
Visite1057

Caporalato, omicidio a Caltanissetta di Adnan Siddique: Cgil ammessa come parte civile

Al via oggi a Caltanissetta, il processo per l'omicidio del giovane pakistano ucciso lo scorso anno a Caltanissetta

Redazione
25 Giugno 2021 17:04

La Corte di assise di Caltanissetta, presieduta da Roberta Serio, ha ammesso la Cgil come parte civile al processo contro i mandanti e gli esecutori materiali dell'assassinio di Adnan Siddique, trentaduenne pakistano, ucciso  a coltellate un anno fa per avere difeso i braccianti dai caporali.  Ne dà notizia la Cgil. "Viene confermato - dicono Ignazio Giudice, segretario organizzativo Cgil Sicilia e segretario della Cgil di Caltanissetta, Tonino Russo, segretario generale della Flai Sicilia e Beppe Randazzo, segretario della Flai provinciale -  il valore, non solo sociale, della nostra scelta. Ne siamo orgogliosi.  La nostra organizzazione continuerà a lottare contro lo sfruttamento e per i diritti  dei lavoratori - aggiungono- perché l'odioso fenomeno del caporalato venga estirpato. Crimini efferati come questo, contro un lavoratore, contro uno di noi, vanno perseguiti - concludono- ma chi ha in mano le leve dell'azione politica deve darsi da fare per l'affermazione della legalità, cominciando col potenziamento  degli organi di controllo, oggi insufficienti".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Caporalato, omicidio a Caltanissetta di Adnan Siddique: Cgil ammessa come parte civile

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta