ricerca il tuo profilo
Seguo News
Caltanissetta, violenza sulle donne: seminario alla caserma "Guccione" con i carabinieri e il club "Soroptimist"
Eventi
Visite701

Caltanissetta, violenza sulle donne: seminario alla caserma "Guccione" con i carabinieri e il club "Soroptimist"

La dottoressa Giovanna Bona ha anticipato la realizzazione di nuovi locali dedicati alle donne vittime di violenza

Redazione
08 Marzo 2022 12:47

Nelle giornata del 23 febbraio 2022, presso la Caserma "Guccione" di Caltanissetta - sede del Comando Provinciale Carabinieri -  si è tenuto un seminario sulla "Violenza di Genere". L'iniziativa, a cui seguiranno altri incontri nelle prossime settimane, è stata l'occasione per affrontare una tematica sempre di grande attualità, analizzando i fenomeni più diffusi sul territorio nisseno e scambiando esperienze comuni tra i partecipanti. Dopo i saluti e il ringraziamento formulati dal Colonnello Vincenzo Pascale, Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, sono intervenuti i Comandanti delle Stazioni dipendenti della Compagnia Carabinieri di Caltanissetta, i referenti specializzati per il Comando Provinciale di Caltanissetta e le responsabili del Club "Soroptimist Italia" di Caltanissetta.

Nello specifico, la Dottoressa Giovanna Bona in qualità di presidente del Club Service, la Sig.ra La Paglia Bora e la Dott.ssa Angela Caruso in qualità di socie del Club, Padre Alessandro Giambra, responsabile dello sportello denominato "contro tutte le violenze" presso la Chiesa di S.Maria di Nazareth di San Cataldo. La Dottoressa Giovanna Bona, dopo aver ricordato i vari obiettivi raggiunti da "Soroptimist Italia" in ossequio al protocollo in vigore con l'Arma dei Carabinieri, ha anticipato la futura realizzazione - come già avvenuto nell'anno 2016 con l'inaugurazione della "stanza tutta per sé" nei locali del Comando Provinciale dei Carabinieri di Caltanissetta - dei nuovi locali che verranno dedicati per accogliere le vittime di questi odiosi reati in un ambiente accogliente e separato rispetto alla restante parte degli uffici delle caserme.

Un progetto ambizioso che ha trovato il favore dell'Arma di Caltanissetta, sempre attenta alla problematica, che scaturisce dal più ampio progetto nazionale il cui titolo deriva dall'omonimo saggio dell'autrice inglese Virginia Woolf, per la quale - in un'epoca storica di forti rivendicazioni per la dignità femminile - pensava alla  creazione di uno spazio finalizzato alla salvaguardia della libertà personale in ogni suo forma. Tale impostazione viene oggi pensata per l'accoglienza delle vittime di qualsiasi violenza, creando una situazione ambientale familiare ove la libertà vinca su ogni forma di abuso.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Caltanissetta, violenza sulle donne: seminario alla caserma "Guccione" con i carabinieri e il club "Soroptimist"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta