ricerca il tuo profilo
Seguo News
Caltanissetta Protagonista attacca Gambino: "La città nel dramma della zona rossa e lei ci parla di D'Aleo"
Politica
Visite11415

Caltanissetta Protagonista attacca Gambino: "La città nel dramma della zona rossa e lei ci parla di D'Aleo"

Il gruppo di Caltanissetta Protagonista critico con il sindaco Roberto Gambino e le sue dirette facebook

Redazione
14 Aprile 2021 21:45

Egregio Sig. Sindaco,
ormai aspettiamo il suo pistolotto sul canale ufficiale del Comune, facebook, come quello del Colonnello Buonasera di Radio Londra. Non tutti dovevano sapere allora e non tutti possono sapere adesso. Meglio così. A veicolare le notizie dal fronte Covid e non solo da quelle ci penseranno le truppe "allenate" e schierate senza che il popolo, quello stanco, fiacco, avvilito, stressato e soprattutto senza facebook possa sapere come stanno realmente le cose.

E dalla sua radio caro Sindaco le notizie che lei amabilmente trasmette, messo lì da quegli stessi che oggi subiscono questa situazione surreale e disastrosa, raggirati soprattutto dal fenomeno dei social, etere impalpabile ma tremendamente condizionante e rivoluzionario, non possono nascondere le sue contraddizioni e il suo vuoto di idee e programmi.In questa disarmante epoca Covid lei dice e fa tutto e il contrario di tutto vestendo oggi la casacca del cittadino premuroso per poi indossare quella a lei più consona del tifoso grillino. Quella del primo cittadino a suo modo nervoso e capopopolo per poi sfoggiare quella del disk jockey superficiale e ripetitivo.

Risuonano ancora nelle nostre orecchie i suoi rimproveri sulle richieste di numerosi cittadini, a nostro avviso più che legittime, in merito ai controlli delle forze dell'ordine;  ma scusi, a chi dovremmo chiedere più sicurezza e tutela della nostra salute se non a Lei? In pratica dai suoi pistolotti apprendiamo che Lei è spaventato dalla pandemia, ma che non ha responsabilità su nulla, che è portavoce delle veline con dati dell'ASP, che è a fianco dei commercianti ma anche contro di loro che vogliono aprire, contro i cittadini che fanno assembramento e a fianco degli astanti dei panifici, d'accordo con il Presidente della Regione che le concede la zona rossa (dopo una sua bella dormita di cinque giorni) e contro di lui che vuole perfino commissariare.

Attraverso la sua Radio Londra nissena abbiamo capito che è soltanto una persona confusa in un periodo particolarmente complicato. Ma è giusto in queste occasioni che si vedono i Sindaci capaci e coraggiosi che non hanno bisogno dei social e della loro compagnia di giro per essere osannati. Ci sentiamo maledettamente soli e senza riferimenti, indifesi e in balia di persone come Lei evidentemente inadeguate al ruolo. Non basta la buona volontà, l'impegno quotidiano e lo sforzo (a vuoto) di dare risposte alla comunità.

Ci dica, aveva davvero bisogno, nella sua ultima esternazione subito dopo la comunicazione di dati esiziali, dopo aver prorogato ancora per altri giorni le chiusure di tante e tante saracinesche, di ricordarci che Francesco D'Aleo sarebbe stato in trasmissione con Pio e Amedeo? Ma davvero? Sindaco, ma non si rende conto di quanto tutto ciò sia imbarazzante? La smetta, si organizzi prima di esternare i suoi pensieri, si faccia uno schemino mentale, ripassi e magari registri il video, si riascolti invece che andare in diretta e mortificare le nostre intelligenze e ce lo lasci dire ...la nostra città. Ma davvero Caltanissetta merita tutto questo?

Il gruppo Consiliare di

Caltanissetta Protagonista

 

Condividi Notizia
Commenti
Caltanissetta Protagonista attacca Gambino: "La città nel dramma della zona rossa e lei ci parla di D'Aleo"

Sandro

Sono sconcertato e non riesco a trovare una logica al comportamento del Sindaco che impedisce a tanti commercianti di aprire ma poi non fa nulla per impedire la libera circolazione della gente, gli assembramenti, le riunioni i eccetera. C'è una trama o cosa?

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta