Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta. Omicidio Marcello Tortorici, anche la vittima era armata di coltello. Lo avrebbe fatto cadere prima di accasciarsi al suolo
Cronaca
Visite11835

Caltanissetta. Omicidio Marcello Tortorici, anche la vittima era armata di coltello. Lo avrebbe fatto cadere prima di accasciarsi al suolo

Mentre Kevin Fiore accoltellava Marcello Tortorici si vede Michele Fiore rincorrere Massimo Tortorici e tornare da solo. Massimo Tortorici, ferito al petto, era riuscito a fuggire

Rita Cinardi
29 Novembre 2022 10:50

Entrambi i gruppi erano armati di coltello la sera dell'omicidio in via San Domenico. Da una parte la famiglia Fiore, il padre Salvatore e i figli Kevin e Michele e dall'altra Marcello Tortorici, il fratello Massimo e Roberto Millaci, cognato di Marcello. Indagato per omicidio soltanto Kevin Fiore che è colui, come restituiscono le immagini delle telecamere di videosorveglianza, che ha sferrato la coltellata fatale al collo di Marcello Tortorici, morto poco prima dell'arrivo in ospedale. Dalle immagini raccolte dai carabinieri si vede Kevin Fiore rincorrere Marcello Tortorici e colpirlo con un fendente al collo. Marcello Tortorici, a sua volta, prima di accasciarsi al suolo avrebbe fatto cadere il coltello che aveva tra le mani. Secondo la ricostruzione degli investigatori, in un primo tempo si erano incontrati Marcello Tortorici e Kevin Fiore. Incontro al quale si era poi unito Massimo Tortorici.

Successivamente i tre si erano incontrati nuovamente scatenando una vera e propria rissa. La miccia sarebbe scoppiata dopo l'arrivo, a bordo di un'autovettura, di Michele e Salvatore Fiore. Mentre Kevin Fiore accoltellava Marcello Tortorici si vede Michele Fiore rincorrere Massimo Tortorici e tornare da solo. Massimo Tortorici, ferito al petto, era riuscito a fuggire e si era presentato sanguinante alla caserma dei carabinieri insieme a un conoscente. Quando i carabinieri sono arrivati in via San Domenico hanno trovato Marcello Tortorici agonizzante e, poco distante, Roberto Millaci con una vistosa ferita alla coscia da cui perdeva molto sangue. Secondo il gip, che ieri ha interrogato tutti i coinvolti, ognuno di loro sapeva benissimo che dal nuovo incontro sarebbe nata una rissa. Tutti sono stati condotti in carcere dai carabinieri. Kevin Fiore con l'accusa di omicidio e i restanti quattro per il reato di rissa aggravata. I cinque indagati sono difesi dagli avvocati Vanessa Di Gloria, Salvatore Baglio, Chiara Rita Tumminelli, Giuseppe Panepinto e Sergio Iacona. 

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Caltanissetta. Omicidio Marcello Tortorici, anche la vittima era armata di coltello. Lo avrebbe fatto cadere prima di accasciarsi al suolo

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta