ricerca il tuo profilo
Seguo News
Caltanissetta, irregolarità incarichi per progetti Istituto Penale Minorile: chiesti 5 anni per l'ex direttrice
Cronaca
Visite3149

Caltanissetta, irregolarità incarichi per progetti Istituto Penale Minorile: chiesti 5 anni per l'ex direttrice

Le accuse, contestate a vario titolo, sono quelle di associazione a delinquere finalizzata a commettere reati contro la pubblica amministrazione

Redazione
13 Ottobre 2021 09:46

Quattro richieste di condanna e quattro di assoluzione per gli otto imputati nel processo per le presunte irregolarità nell'affidamento degli incarichi per realizzare i progetti per i minori ospiti dell'Istituto penale minorile. La pm Simona Russo ha chiesto ai giudici del Tribunale collegiale (presidente Francesco D'Arrigo) 5 anni per l'ex direttrice dell'Istituto penale minorile Nuccia Miccichè, 67 anni, 4 anni e 6 mesi per Giuseppe Focaccio, 51 anni, di Catanzaro, 4 anni e 2 mesi per Gaetana Rosaria Migali, 56 anni, di Catanzaro, residente a Canicattì (entrambi componenti della onlus "Araba fenice") e 2 anni per Federica Fiorenza, 33 anni, figlia della stessa Micciché.
La pm Russo ha invece chiesto l'assoluzione da tutte le accuse per l'altro figlio di Nuccia  Miccichè, Fabrizio Fiorenza, 32 anni e anche per Emiliano Maria Longo, 41 anni, William Daniele Antonio Di Noto, 44 anni, responsabile della onlus "Iopervoivoiperio" e Salvatore Dantoni, 58 anni, responsabile dell'Enaip.

Le accuse, contestate a vario titolo, sono quelle di associazione a delinquere finalizzata a commettere reati contro la pubblica amministrazione,  singoli episodi di corruzione e concussione. Secondo la ricostruzione investigativa sarebbe stato messo in piedi un sistema per far si che gli appalti per i corsi e le attività da tenere all'Istituto penale minorile, e destinati ai giovani collocati nella struttura, fossero assegnati a persone vicine alla stessa Miccichè. La vicenda era venuta a galla nell'ottobre del 2016 a seguito del blitz operato dai Carabinieri del reparto operativo.
Una volta completata la requisitoria il Tribunale ha rinviato il processo, fissando due udienze per il mese di gennaio, quando prenderanno la parola gli avvocati Massimiliano Bellini e Giuseppe Laspina, legali di parte civile della Cgil e del Ministero della giustizia. Poi inizieranno le arringhe dei componenti del collegio di difesa, gli avvocati Davide Anzalone, Raffaele Palermo, Riccardo Palermo, Giacomo Butera, Walter Tesauro, Rudy Maira, Diego Giarratana, Michele Profeta, Armodio Migali e Carlo Petitto. Dopo le repliche i giudici entreranno in camera di consiglio per emettere la sentenza. (Vincenzo Pane, La Sicilia)

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Caltanissetta, irregolarità incarichi per progetti Istituto Penale Minorile: chiesti 5 anni per l'ex direttrice

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta