ricerca il tuo profilo
Seguo News
Caltanissetta, il liceo "Ruggero Settimo" organizza  un incontro con l'etoile Fethon Miozzi
Eventi
Visite988

Caltanissetta, il liceo "Ruggero Settimo" organizza un incontro con l'etoile Fethon Miozzi

All’evento parteciperanno anche docenti dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma

Redazione
28 Maggio 2021 20:04

Sabato 29 maggio dalle ore 16.00 il liceo Classico, Linguistico e coreutico "R. Settimo" organizza un incontro in modalità webinar con l'étoile Fethon Miozzi, docente di Danza Classica dell'Accademia Vaganova di Mosca. L'incontro è curato delle docenti dell'indirizzo coreutico ed è rivolto a tutti gli studenti del Liceo e agli studenti della Rete dei Licei coreutici siciliani del progetto "Piano Triennale delle Arti" di cui il liceo "R. Settimo" è scuola capofila: liceo "Regina Margherita" di Palermo, liceo "Angelo Musco" di Catania, liceo "Gargallo" di Siracusa e il liceo "G. Verga" di Modica (RG).

All'evento parteciperanno anche docenti dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma. Tale evento, se pur on line, mira a rinnovare la passione e l'entusiasmo nei giovani verso la danza facendogli conoscere l'étoile di grande fama in questo momento storico dove il covid-19, limitando il vivere quotidiano ed alterando i nostri equilibri, ha spento i riflettori sull'arte e in particolare sulla danza che più di altre forme artistiche prevede un contatto fisico, venendo in tal modo penalizzata.

La registrazione dell'incontro sarà poi disponibile sul canale YouTube del liceo Classico, Linguistico e coreutico "R. Settimo". L'organizzazione dell'evento è curata dalla prof. Fia Di Stefano in collaborazione con le docenti proff. Eva Farinella, Vanessa Marletta, Nella Regalino, Alessia. Trovato, Alessandra Venuti e  Grazia Zaffuto.  Il coordinamento generale è del Dirigente Scolastico Irene Cinzia Maria Collerone. Fethon Miozzi, nato a Roma e formato all'Accademia Nazionale di Danza dall'anno del diploma nel 1990, si è trasferito a studiare all'Istituto Coreografico Agrippina Vaganova di S. Pietroburgo ed è presto diventato danzatore presso il Teatro Marijinski e, in breve tempo, star dei teatri russi. 

Nel 1993 ha vinto il premio Leonide Massine in Italia. Nel 1997 gli è stato riconosciuto il premio Danzasì per le sue doti fisiche e artistiche, nel 1998 è stato vincitore del premio Danza & Danza quale migliore ballerino italiano nel mondo. E' stato allievo dei più grandi ballerini del firmamento russo della danza: Konstantin Seergheev, Natalia Dudinskaia, V. Semionov, M. Daukaev, T. Fesenko, Liudmila Kovaleva, N. Pavlova, Makhar Vazhiev. Ha interpretato i principali ruoli del balletto classico e ha avuto una carriera esemplare in Russia che ha anticipato di circa venti anni quella altrettanto spumeggiante di Jacopo Tissi, oggi al Bolshoi. Nel 2008, Altynaj Asylmuratova, allora direttrice dell'Accademia Vaganova, gli affida la cattedra di docente di Danza Classica che tutt'ora ricopre, unico italiano, dall'epoca di Cecchetti, ad insegnare ininterrottamente in Russia per una scuola così prestigiosa. In Russia è chiamato anche Fyodor Ivanovich, ed alcuni suoi allievi, oggi ballerini professionisti, lo considerano uno dei migliori insegnanti al mondo, esigente ma solare, sempre pronto ad aiutare i suoi studenti.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Caltanissetta, il liceo "Ruggero Settimo" organizza un incontro con l'etoile Fethon Miozzi

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta