ricerca il tuo profilo
Seguo News
"Caccia alla bufala", gli studenti della Carducci di San Cataldo a confronto con lo scienziato Luca Perri
Eventi
Visite2228

"Caccia alla bufala", gli studenti della Carducci di San Cataldo a confronto con lo scienziato Luca Perri

La campagna di informazione, mira a far acquisire agli studenti adeguate competenze per selezionare le informazioni veicolate dai social

Redazione
11 Marzo 2021 10:05

Nell'ambito del Piano di Educazione civica 2020/2021, la Scuola Secondaria di primo grado  "G. Carducci" di San Cataldo (plesso Balsamo e plesso Carducci), diretta dal prof. Salvatore Parenti, è impegnata nello svolgimento di un'intensa campagna di informazione rivolta ai propri alunni, affinché essi acquisiscano adeguate competenze per selezionare le informazioni veicolate dai social, ma non solo.

Tra le diverse attività proposte, lo scorso martedì 9 marzo, per circa un'ora e mezza, le ragazze e i ragazzi delle classi seconde e terze sono stati impegnati in un peculiare seminario interattivo online dal titolo "DeAbunking: caccia alla bufala". Questo, senza mai staccare gli occhi dallo schermo, partecipando attivamente e rispondendo alle coinvolgenti domande poste dal noto astrofisico Luca Perri, che ha condotto l'incontro. Insomma: gli studenti hanno potuto interagire, seppure a distanza, con uno scienziato preparato, diretto e assai accattivante.

Le bufale scientifiche riguardanti gli astronauti, la presunta visibilità dallo spazio della Grande muraglia cinese, le stelle e gli oroscopi sono stati alcuni dei temi trattati durante il seminario interattivo. Lo scienziato, tra sottolineature e battute che più di una volta hanno suscitato un festoso consenso tra i partecipanti, con spiegazioni semplici e chiare, ha smentito diverse fake news: da quelle presenti persino in alcuni testi scientifici a quelle dilaganti nel web, ma anche facendo riferimento a quelle meno recenti veicolate oralmente.

In conclusione, lo scienziato Luca Perri ha dispensato ottimi suggerimenti alle ragazze e ai ragazzi, sollecitandoli a mettere sempre tutto in discussione (Cartesio docet), di non accettare passivamente ciò che viene detto o anche scritto, e soprattutto a innamorarsi della luminosa e proficua bellezza della scienza.  

Condividi Notizia
Commenti
"Caccia alla bufala", gli studenti della Carducci di San Cataldo a confronto con lo scienziato Luca Perri

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta