ricerca il tuo profilo
Seguo News
Borghi dei Tesori, nasce il network di 42 piccoli comuni siciliani: in rete anche Butera, Sutera e Montedoro
Eventi
Visite1599

Borghi dei Tesori, nasce il network di 42 piccoli comuni siciliani: in rete anche Butera, Sutera e Montedoro

I Comuni lanciano l'iniziativa "Borghi in Festival". Il progetto è stato promosso dalla Fondazione Le Vie dei Tesori

Redazione
26 Febbraio 2021 19:54

Sono 42 borghi siciliani sotto i cinquemila abitanti, in qualche caso poco più grandi, sotto i diecimila, di tutte le nove province dell'Isola. Custodi di centinaia di tesori artistici, naturalistici, umani, artigianali che raccontano millenni di storia, dalle testimonianze archeologiche fino al Novecento. E possono essere una delle risposte alla vita e al turismo post-pandemia. Adesso, consapevoli della necessità di fare sistema, si strutturano in un network sotto l'egida della Fondazione Le Vie dei Tesori, che ha condotto, con la loro collaborazione, un censimento del patrimonio: castelli, abbazie, chiese, miniere, piccoli musei, conventi, osservatori astronomici, siti rupestri, grotte, cave, fari. Ma anche tesori immateriali: sapienze antiche custodite dagli ultimi artigiani - veri tesori viventi - ricette tradizionali, tradizioni. Insieme, capofila il Comune di Sambuca di Sicilia con la Fondazione Le Vie dei Tesori, hanno partecipato al bando del MiBaCT "Borghi in Festival", con un progetto che punta alla realizzazione del Festival Le Vie dei Tesori nei sei fine settimana compresi tra il 29 maggio e il 5 luglio con 210 luoghi aperti, 70 esperienze collaterali, e il coinvolgimento di 500 giovani del territorio, adeguatamente formati.  Il progetto sarà presentato con una conferenza stampa in streaming sulla piattaforma Zoom, venerdì 26 febbraio alle 11. Partecipano l'assessore regionale alla Formazione e all'Istruzione Roberto Lagalla; il presidente della Fondazione Le Vie dei Tesori, Laura Anello; Giuseppe Cacioppo, vicesindaco di Sambuca, comune capofila del progetto presentato al Mibact; sindaci e amministratori di tutti i 42 comuni coinvolti. 

CALTANISSETTA | 3 borghiButera dove si respira ancora la Sicilia araba con la fortezza saracena di Muculufa, il quartiere Consi, le ultime impastatrici della pasta co meli (con il miele); Montedoro paese di stelle e miniere, sulle tracce del Ciaula pirandelliano; con l'Osservatorio astronomico e le solfare dai nomi di sogno, le case-museo e l'unica chiesa per poco più di mille abitanti; Sutera, inserita tra i borghi più belli d'Italia, con le case in gesso che abbracciano la collina e gli "ascichi" (terrazze) arabi del quartiere Rabato: provate ?u pitirri, la polenta povera dei minatori.

Condividi Notizia
Commenti
Borghi dei Tesori, nasce il network di 42 piccoli comuni siciliani: in rete anche Butera, Sutera e Montedoro

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta