ricerca il tuo profilo
Seguo News
Avrebbe violentato la figlia tredicenne: un arresto a Niscemi. Atti sessuali per un anno
Cronaca
Visite9188

Avrebbe violentato la figlia tredicenne: un arresto a Niscemi. Atti sessuali per un anno

La minorenne sarebbe stata costretta a subire ripetuti atti sessuali particolarmente invasivi in un clima che viene descritto di "inquietante e orrida normalità"

Redazione
27 Aprile 2021 13:06

La Procura della Repubblica di Gela ha richiesto ed ottenuto dal Gip presso il Tribunale di Gela, un'ordinanza che ha disposto la misura cautelare della custodia cautelare in carcere a carico di C. S., accusato del reato di violenza sessuale continuata ed aggravata commesso ai danni della figlia minore di 13 anni. In particolare, la vittima, che viveva nell'abitazione del padre, un niscemese di 36 anni, nel periodo compreso tra agosto 2019 e luglio 2020, veniva costretta dallo stesso a subire ripetuti atti sessuali particolarmente invasivi in un clima che viene descritto di "inquietante e orrida normalità".

Il Gip ha pienamente condiviso le risultanze investigative riconoscendo la sussistenza dei gravi indizi di colpevolezza a carico dell'indagato. Le indagini - coordinate dalle Procura della Repubblica di Gela - sono state condotte dalla Stazione Carabinieri di Niscemi, alla quale la madre della minore si è rivolta per denunciare i fatti chiedendo tutela. L'uomo, in esecuzione dell'ordinanza applicativa della misura cautelare, è stato tratto in arresto dai militari dell'Arma e tradotto in carcere.

Condividi Notizia
Commenti
Avrebbe violentato la figlia tredicenne: un arresto a Niscemi. Atti sessuali per un anno

Emilia

Maledetto schifoso.. Come può un padre violentare la propria figlia?? La radice del proprio corpo!! Il proprio sangue!!! àˆ solo da mostri..Per un essere così spregevole e demoniaco ci vorrebbe l'ergastolo a vita e seviziato-tormentato senza aver pace, dalla mattina alla sera dagli altri detenuti... Facendogli fare la fine peggiore.... Senza nessuna pietà !!!!!

marcello

dovrebbe restare in carcere a vita.....ma in Italia questo è un sogno!!!

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta