Seguo News
Albaverde, dopo una settimana difficile per la vicenda del parroco arriva la vittoria per le pallavoliste
Sport
Visite1940

Albaverde, dopo una settimana difficile per la vicenda del parroco arriva la vittoria per le pallavoliste

La squadra nissena rimane in vetta insieme a Sensation Gioiosa e Crotone, con Cosedil Zafferana che non molla rimanendo agganciata alle prime con un solo punto di distacco

Redazione
14 Novembre 2022 20:17

Una Traina srl concentrata e con la testa perfettamente sul pezzo si impone a Santo Stefano di Camastra con il massimo scarto. Per la squadra della presidente Oriana Mannella è stata una settimana difficile sia per le note vicende extrasportive che per una serie di contrattempi che hanno creato qualche apprensione pre-gara. Lasciata in panca Valeria La Mattina, precauzionalmente a riposo perché in convalescenza per un  problema muscolare, con Alessia Angilletta recuperata in extremis e il coach Francesca Scollo rimasta a casa indisposta, molti erano gli interrogativi della vigilia splendidamente fugati da una prestazione senza sbavature.

Carica Gotte e Fabrizio Montagnino, coppia inedita in panchina, partono con Tilaro libero, Spena in cabina di regia con Jennifer D'Antoni opposto, Nicoletta De Luca e Diana Ferraloro centrali, Nicole Ferrarini e Alessia Angilletta schiacciatrici di banda con quest'ultima che ha fatto la staffetta con Sara Miceli. A gara in corso vi sono stati ampi squarci di partita per Milly Apruti e Gabriella Milazzo. Tutta le atlete scese in campo hanno giocato su livelli più che buoni senza che la squadra abbia subito modifiche in negativo nel rendimento e alla fine il risultato rispecchia la reale differenza tra le due formazioni scese in campo.

La cronaca è stata scarna e senza particolari spunti di rilievo con le nissene che hanno sempre condotto senza che il risultato sia stato mai messo in discussione. Top scorer Jennifer D'Antoni con 12 punti e Angilletta 10 punti in un set e mezzo, mentre sul piano dei fondamentali di squadra solo la ricezione delle ospiti è andata un po' sotto la media con un insufficiente 33% di palle perfette, mentre il servizio ha spesso messo in difficoltà la ricezione avversaria.

La classifica continua a sorridere alla Traina  Srl che rimane in vetta insieme a Sensation Gioiosa e Crotone, con Cosedil Zafferana che non molla rimanendo agganciata alle prime con un solo punto di distacco e il Torretta che, regolando il Cus Catania, si rilancia in classifica e rimane a ruota a tre lunghezze dalle prime.

Di seguito la formazione e  il dettaglio dei punti realizzati dalle nissene a S. Stefano di Camastra:

TRAINA Albaverde: Angilletta 10, Ferraloro 3, D'Antoni 12, Apruti, Spena (K) 1, De Luca 10, Miceli 2,  Milazzo 2, Ferrarini 7, Tilaro (L1)  NE: Zaffuto, La Mattina, Porrovecchio (L2). All. Gotte - Montagnino

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Albaverde, dopo una settimana difficile per la vicenda del parroco arriva la vittoria per le pallavoliste

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta