ricerca il tuo profilo
Seguo News
Addetti alle pulizie negli ospedali del nisseno senza stipendi: ditta appaltatrice inadempiente
Attualita
Visite1485

Addetti alle pulizie negli ospedali del nisseno senza stipendi: ditta appaltatrice inadempiente

La Filcams Cgil in sinergia con i 90 lavoratori ha proclamato uno sciopero

Redazione
19 Novembre 2021 14:51

 

"Festività Natalizie amare per le 90 unità addetti al servizio di pulizia e ausiliariato negli Ospedali e nelle sedi  Asp della provincia di Caltanissetta". E' quanto affermano in una nota Nuccio Corallo, segretario provinciale della Filcams Cgil Caltanissetta e Michelangelo Mazzola, segretario generale UilTucs Ag-Cl-En. "Nei giorni scorsi avevano proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori addetti al servizio di pulizie e ausiliarato presso le sedi dell'Asp di Caltanissetta, i quali non percepiscono la retribuzione da agosto. I reiterati tentativi di confronto richiesti, ai vertici della Società Nuova Idea Srl, Società appaltatrice del servizio, dalle organizzazioni sindacali Filcams-Cgil e Uiltucs-Uil, sono risultati a oggi infruttuosi.

L'atteggiamento perseguito dalla Società ha destato non poche preoccupazioni per il futuro dei lavoratori interessati e delle loro famiglie, tali preoccupazioni scaturiscono dalle circostanze attuali, (imminente cambio appalto) e le vicende giudiziarie per le quali sono stati coinvolti i vertici della società. Nei giorni scorsi le Organizzazioni Sindacali, Filcams-Cgil e Uiltucs-Uil, avevano sollecitato, la Prefettura a convocare un incontro, con i vertici dell'ASP di Caltanissetta e la Società, atto a comprendere le motivazioni sul ritardo del pagamento delle retribuzioni e le motivazioni, per le quali, non si è proceduto al cambio di appalto con la Società aggiudicataria del lotto 2, (che comprende il coinvolgimento di 4 Società e una platea di lavoratori di circa 200 unità). I lavoratori sentono la pressione della situazione incerta data proprio dal subentro della nuova ditta appaltatrice con eventuali strascichi. Incontro che era stato fissato per lunedì 17 c.m. e slittato a data da destinarsi.

A seguito di tale intervento, giorno ieri, ai lavoratori viene accreditato un acconto di 400 euro, che riteniamo mortificante e lesivo per la dignità dei lavoratori, che  hanno, è prestano la loro opera ordinariamente e ininterrottamente con abnegazione e professionalità, oltre, che certamente insufficiente, ancorché discriminatoria, considerato che parte dei lavoratori ha ricevuto, settimane fa, il pagamento dell'intera mensilità di settembre, l'ulteriore sgomento dei sindacati e dei lavoratori, è dato anche dalla nota del 17 c.m. nella quale l'Asp Caltanissetta ringrazia per la notifica, per il pagamento del misero acconto, "augurando ed auspicando la solerte completa risoluzione della criticità", senza preoccuparsi per un momento delle condizioni in cui versano i lavoratori, da mesi senza retribuzione, tutto ciò sa di beffa?

Ritenuto quindi che non si ricevono risposte concrete alle legittime attese dei lavoratori interessati e considerato inoltre che essendo tutti con famiglia e monoreddito, impossibilitati a onorare il normale sostentamento familiare, gli impegni assunti con banche e finanziarie e costretti giornalmente ad affrontare le spese per recarsi sul posto di lavoro, non essendo più nelle condizioni di poter reggere tale situazione, hanno impegnato i sindacati a indire lo sciopero con la totale astensione dall'attività lavorativa".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Addetti alle pulizie negli ospedali del nisseno senza stipendi: ditta appaltatrice inadempiente

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta