Seguo News
A Caltanissetta un sit-in per sostenere la protesta delle donne iraniane
Eventi
Visite1233

A Caltanissetta un sit-in per sostenere la protesta delle donne iraniane

L'Associazione Onde donneinmovimento: "Chiediamo una commissione di inchiesta seria sull’uccisione di Masha e su tutte le altre violenze"

Redazione
29 Settembre 2022 14:50

L'Associazione Onde donneinmovimento è al fianco delle donne iraniane e sostiene la loro protesta contro un regime violento e patriarcale che le priva dei più elementari diritti di libertà.  Da giorni molte piazze iraniane si sono riempite di manifestanti che protestano contro l'uccisione in carcere a Teheran da parte della "polizia morale" della ventiduenne Masha Amini colpevole di non indossare correttamente il velo. Le ragazze sfidano coraggiosamente il regime, bruciando gli hijab e tagliando i propri capelli. La protesta che, forse per la prima volta, vede anche la partecipazione e la solidarietà di molti uomini, si estende alla rivendicazione di migliori condizioni di vita e richiede ormai la messa al bando del regime islamico.

Di fronte a tanto coraggio, non possiamo voltare la testa dall'altra parte. Chiediamo una commissione di inchiesta seria sull'uccisione di Masha e su tutte le altre violenze. Chiediamo che sia ripristinato l'uso della rete in Iran e che le donne siano lasciate libere di scegliere se e come indossare il velo. Teniamo accesi i riflettori su questa mobilitazione, con un sit-in a Caltanissetta in Viale della Regione ingresso Stadio Palmintelli, lunedì 3 ottobre dalle 12.00 alle 13.00.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
A Caltanissetta un sit-in per sostenere la protesta delle donne iraniane

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta