ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Zone rosse" nell'isola: contagi partiti da siciliani rientrati da altre regioni del Nord Italia
Attualita
visite2714

"Zone rosse" nell'isola: contagi partiti da siciliani rientrati da altre regioni del Nord Italia

Su queste persone si accenderanno i fari del controllo pubblico nei prossimi giorni, a cominciare dai tamponi a chi è arrivato dopo il 14 marzo

Redazione
24 Marzo 2020 11:09

Oltre a Villafrati, dichiarata "zona rossa" questa mattina, i due comuni di Salemi e Agira sono isolati da ieri come era accaduto all’inizio dell’emergenza per Lodi e Codogno. In entrambi i casi l’assessore Ruggero Razza ha detto che ci sono prove del fatto che il contagio sia partito da siciliani rientrati da altre regioni nelle ultime settimane. A Salemi, per esempio, nonostante i divieti la scorsa settimana, c’è stata una festa di compleanno con circa 100 invitati, alcuni rientrati dal Nord. Da lì, secondo la Regione, sarebbe partito il contagio.Ed ecco che, come spiega Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola, è stata fatta una mappa dei rientri. Ne è venuto fuori che dei siciliani censiti in entrata fino al 17 marzo 8.500 sono ora in provincia di Palermo, 6.125 nel Catanese e circa 4 mila nel Messinese. Altri 2.500 sono nell’Agrigentino, 2.100 in provincia di Caltanissetta, 3.150 a Ragusa, 2.600 nel Siracusano, 1.170 nell’Ennese e 3.350 nel Trapanese. Al conto manca chi è arrivato nell’ultima settimana. Su queste persone si accenderanno i fari del controllo pubblico nei prossimi giorni, a cominciare dai tamponi a chi è arrivato dopo il 14 marzo.

Il Nursind Caltanissetta: nei supermercati dare priorità al personale sanitario creando una corsia preferenziale
News Successiva
Agira e Salemi diventano "zone rosse". Fino al 15 aprile divieto di accesso e allontanamento
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Zone rosse" nell'isola: contagi partiti da siciliani rientrati da altre regioni del Nord Italia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta