ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Ta’ stari mutu e ascoltare": oggi Geo&Geo ospita il regista nisseno Luca Vullo
Eventi
visite1217

"Ta’ stari mutu e ascoltare": oggi Geo&Geo ospita il regista nisseno Luca Vullo

Questo pomeriggio alle 17.15 sintonizzate i televisori su Rai 3: la presentatrice Sveva Sagramola, durante il programma di successo Geo&Geo, intervist...

Redazione
17 Gennaio 2014 08:55

"Ta’ stari mutu e ascoltare": oggi Geo&Geo ospita il regista nisseno Luca Vullo Questo pomeriggio alle 17.15 sintonizzate i televisori su Rai 3: la presentatrice Sveva Sagramola, durante il programma di successo Geo&Geo, intervisterà il regista nisseno Luca Vullo sul docu - film “La voce del corpo”. Il titolo racconta già tutto: i siciliani hanno una capacità innata di comunicare ance – e spesso soprattutto – attraverso i gesti. Una comunicazione non verbale che già aveva sottolineato, nel secolo scorso, lo studioso di tradizioni popolari, Giuseppe Pitré. Tra le più famose “Tagghila” (muovendo l’indice e il medio come le lame di una forbice), “ddocu tràfficu c’è” (unendo i due indici e indicando verso il basso), “T’a stari mutu” (con l’indice teso davanti la bocca) e la molto più esplicita “Ti rumpu…” (che non ha bisogno di ulteriori spiegazioni nella gestualità). La potenza della gestualità siciliana che nell’isola sembra così ovvia e quasi banale alla comprensione acquista una nuova magia all’estero al punto che il regista è stato invitato come relatore di workshop gestuali e seminari di studio in alcune Università Inglesi ed Europee. L'opera ha ricevuto la Qualifica di Film d’Essai da parte del Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale per il Cinema, entrando in automatico nel Progetto "Schermi di Qualità". Ha partecipato al Festival Itinerante dei Documentari in Sicilia "VisionanDOC” e ha rappresentato la Regione Sicilia al XXV Salone Internazionale del Libro di Torino. Il regista e sceneggiatore Luca Vullo si è avvalso, per la realizzazione, di vari esperti e professionisti che ben conoscono il panorama siciliano. Gli attori protagonisti sono Evelyn Famà, Rosario Petìx e Vincenzo Volo ma nel documentario hanno partecipato anche Lucia Sardo, Salvo La Rosa, Mimmo Cuticchio, Tuccio Musumeci, Roberto Alajmo, Pippo Baudo, Enrico Guarneri, Emma Dante ed Lello Analfino. La consulenza storica è stata affidata a Rosanna Zaffuto Rovello, esperta di cultura e costumi siciliani e importante esponente della Pro Loco di Caltanissetta. Per utilizzare una battuta del film: “Tinna ggiri”… ad accendere il televisore per vedere il regista siciliano. Per coloro i quali non potessero vedere la puntata possono vedere la replica on line dal 18/01 fino al 24/01 grazie al servizio Rai Replay direttamente sul sito: http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#ch=3

Il Cammino francigeno in Sicilia. Sabato un convegno di studi a Piazza Armerina
News Successiva
Caterina Chinnici, in un libro il ritratto di vita familiare e l'omaggio al padre Rocco
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Ta’ stari mutu e ascoltare": oggi Geo&Geo ospita il regista nisseno Luca Vullo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta