ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Strage di via d'Amelio, il Pg: "I falsi pentiti hanno reso dichiarazioni gravissime"
Cronaca
visite638

Strage di via d'Amelio, il Pg: "I falsi pentiti hanno reso dichiarazioni gravissime"

Prosegue in Corte d'Assise d'Appello a Caltanissetta, la requisitoria dell'accusa nell'ambito del "Borsellino quater"

Redazione
20 Settembre 2019 15:44

“Francesco Andriotta e Calogero Pulci hanno reso gravissime dichiarazioni mendaci da cui sono discese pesantissime condanne. La natura delle dichiarazioni di Andriotta è assolutamente mendace”.  Lo ha detto il sostituto procuratore Fabiola Furnari questa mattina nel corso della requisitoria per il processo Borsellino Quater in merito alla posizione del falso pentito Francesco Andriotta condannato in primo grado a 10 anni per calunnia. “Lo stesso ha ammesso – ha continuato il sostituto Fabiola Furnari - ha detto testualmente ‘Non sapevo nulla. Ho barattato la mia libertà con quella degli altri’. La sua funzione è stata quella di convincere Vincenzo Scarantino a collaborare. Questo rapporto nasce durante la convivenza al carcere di Busto Arsizio. Il rapporto tra i due diventava giorno dopo giorno più stretto. La fiducia che Scarantino nutriva nei confronti di Andriotta lo indusse anche a confessare di aver effettivamente commissionato a Candura il furto di quella Fiat 126 utilizzata nella strage del 19 luglio del 1992, su richiesta di un parente. Con le sue false dichiarazioni Andriotta ha determinato per Scotto, Profeta Vernengo, la pena dell’ergastolo e la condanna per Scarantino. Pertanto per lui chiediamo la conferma della sentenza di primo grado”. E’ stato affrontato il tema del tempus commissi delicti. “La sua è stata una confessione non spontanea – ha detto il sostituto Furnari -  ma solo sollecitata dalle dichiarazioni di Spatuzza che hanno smantellato il suo progetto diabolico. L’ipotesi dell’indottrinamento sul quale molto insiste anche l’appello non esclude che lui avrebbe potuto tirarsi indietro e decidere di non stare al gioco”.

Schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava: giovane trasportato al Sant'Elia in gravi condizioni
News Successiva
Bimbo dimenticato in auto, è morto a causa del caldo. Il padre: "Ho un grande vuoto in testa"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Strage di via d'Amelio, il Pg: "I falsi pentiti hanno reso dichiarazioni gravissime"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta