ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Strage di Capaci, il pentito Geraci: "Dovevamo uccidere Costanzo, Santoro e Baudo"
Cronaca
visite1684

Strage di Capaci, il pentito Geraci: "Dovevamo uccidere Costanzo, Santoro e Baudo"

Al processo sulla strage di Capaci che si celebra a Caltanissetta, parla un collaboratore di giustizia che partecipò alla missione di Cosa nostra a Roma organizzata per eliminare Falcone

Redazione
12 Febbraio 2020 14:46

“Ci dissero che dovevamo uccidere i giornalisti per allontanare l’attenzione dalla Sicilia e creare dei casini al Centro Italia. Portare  l’attenzione sui vecchi brigatisti. Ne parlava Matteo Messina Denaro”. Lo ha dichiarato questa mattina, rispondendo alle domande del sostituto procuratore generale Antonio Patti, nel corso del processo sulla Strage di Capaci, il collaboratore di giustizia Francesco Geraci,  sentito come teste per riferire sulla cosiddetta “missione romana”, durante la quale si sarebbe dovuto uccidere, su ordine di Riina, Giovanni Falcone, nei primi mesi del '92, mentre questi era direttore degli Affari penali del Ministero.  Geraci ha raccontato nel corso dell’udienza, che insieme a Giovanni Falcone fu ordinato di cercare e uccidere anche Pippo Baudo, Maurizio Costanzo e Michele Santoro. “Si parlava di mettere il tritolo in un bidone dell’immondizia o una macchina vicino al teatro dove si faceva il Maurizio Costanzo Show. Io e Sinacori siamo andati anche a fare un sopralluogo. Di armi – ha aggiunto - a Roma non ne ho viste. Le avevo viste invece a Mazzara Del Vallo quando le stavano preparando. C’erano dei kalashnikov che Matteo Messina Denaro e Enzo Sinacori provarono. C’erano delle pistole. Moltissime armi comunque.

Sorpreso con una pistola addosso durante una lite: 35enne nisseno arrestato a Palermo
News Successiva
Caltanissetta, cocaina e marijuana nascoste nelle scarpe: segnalato un 37enne
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Strage di Capaci, il pentito Geraci: "Dovevamo uccidere Costanzo, Santoro e Baudo"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta