ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Strade provinciale dissestate e abbandonate, l'Udc di Caltanissetta scrive alla Provincia: "Bisogna intervenire"
Attualita
visite772

Strade provinciale dissestate e abbandonate, l'Udc di Caltanissetta scrive alla Provincia: "Bisogna intervenire"

Lungo molte strade del nisseno, ci sono delle frane che mettono a repentaglio la sicurezza di tutti i cittadini

Redazione
21 Settembre 2019 12:15

"Di fronte a tanto immobilismo da parte del Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta già Provincia Regionale di Caltanissetta, una forza politica responsabile non può rimanere silenziosa, è in gioco la sicurezza dei Cittadini". La denuncia arriva dal segretario provinciale dell'Udc, Silvio Scichilone. "Con il sostanziale fallimento delle ex Province siciliane – decretato, di fatto, dal Governo Renzi, dal Governo Crocetta e dal PD – le strade provinciali della Sicilia sono state abbandonate. E’ ormai da diversi anni che in alcune strade provinciali non viene più fatta nessuna manutenzione, e pertanto molte di queste sono ormai del tutto abbandonate a se stesse, con gravi disagi e pregiudizio per le popolazioni e le attività produttive che usano quelle strade. A causa di frane e smottamenti dovute alle violenti piogge e/o a causa delle mancate manutenzioni ordinarie e straordinarie, alcune strade provinciali diventano decisamente difficili da percorrere, senza nessun intervento da parte dell’ente gestore delle strade. Tutti ripetono che non ci sono soldi, sarà pur vero, ma dal 2013 ad oggi il Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta ha già avuto 6 Commissari Straordinari, con l’incarico di gestire le risorse, il personale e garantire, almeno, i servizi essenziali ai Cittadini. La Dott.ssa Panvini è in carica dal 2016, pur apprezzando alcune iniziative e cosciente delle difficoltà che incontra per la mancanza di trasferimenti, devo constatare che i servizi minimi essenziali ai Cittadini della Provincia di Caltanissetta non sono affatto garantiti. Lo stato delle strade provinciali è sotto gli occhi di tutti, abbiamo frane pluriennali che mettono a repentaglio la sicurezza di tutti, transitano autobus pieni di studenti pericolosamente accanto a voragini completamente fuori di ogni controllo. Per dirne una sulla sp8 Butera-Gela da oltre 5 anni insiste una voragine che continua, ovviamente, a cedere delimitata a mala pena, in un tratto di curve pericolose di suo, dove transitano oltre ai tantissimi pendolari anche gli autobus degli studenti. A nulla sono valse le proteste, gli inviti ad intervenire, perfino l’intervento di ditte private, che a spese proprie hanno provato a consolidare il costone. Ma oggi, come UDC provinciale, voglio invitare il Commissario Straordinario ad intervenire, almeno, sulla manutenzione ordinaria, dove in teoria, con il proprio personale Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta, potrebbe e dovrebbe intervenire per pulire adeguatamente le cunette, così da evitare che le strade, alle prime piogge si trasformino in piste fangose e pericolose. A questo aggiungere almeno la segnaletica orizzontale così come previsto dal codice della strada. Non credo sia difficile farlo, sono interventi minimali almeno in grado di garantire la basilare sicurezza prevista per percorrere una strada. Diversamente se un Ente Pubblico non è in grado nemmeno di garantire queste manutenzioni basilari , con il suo apparato, le sue strutture, il suo Organo di Governo, a cosa serve? Ci dica il Commissario Straordinario come intende garantire il livello minimo di servizi per i Cittadini, migliorare la sicurezza degli automobilisti, quale organizzazione sta mettendo in atto per questi scopi. Se necessita un sostegno politico, io insieme a tutta l’UDC siamo disponibili a dare forza al Commissario Straordinario, a sostenerla in tutte le iniziative che riterrà opportune ed idonee a garantire il livello minimo di servizi per i Cittadini".

Caltanissetta, il "Medmoda" non si farà. Pastorello: "Comune indifferente alla nostra istanza"
News Successiva
Guardia di Finanza, concorso per il reclutamento di tre allievi: domande entro l'11 ottobre
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Strade provinciale dissestate e abbandonate, l'Udc di Caltanissetta scrive alla Provincia: "Bisogna intervenire"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta