ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Spreco alimentare: oltre 50 mila bambini e ragazzi della Sicilia diventano ambasciatori della campagna
Salute
visite563

Spreco alimentare: oltre 50 mila bambini e ragazzi della Sicilia diventano ambasciatori della campagna

Nelle scuole di tutta Italia la campagna "Lo spreco alimentare, se lo conosci lo eviti". Negli istituti sono entrati i volontari del Rotary Club

Redazione
11 Aprile 2019 21:02

Nel mondo si spreca 1/3 di tutto il cibo prodotto e più della metà di tutti gli alimenti scartati vengono gettati via in ambito domestico. Sensibilizzare le nuove generazioni alle strategie per prevenire lo spreco del cibo: questo l’obiettivo della campagna «Lo spreco alimentare, se lo conosci lo eviti» che, su iniziativa di Rotary Italia, è entrata in centinaia di scuole di tutto il Belpaese durante l’anno scolastico 2018/2019.In Sicilia, trecento volontari in 1.849 classi e 53.785 bambini ambasciatori della campagna «Lo spreco Alimentare, se lo conosci lo eviti», che ha portato nelle scuole i volontari dei Rotary Club del territorio che con le competenze di settore espresse dalle loro professionalità negli ambiti sanitario, nutrizione, produzione e commercio, hanno fortemente sensibilizzato migliaia di studenti.
In supporto ai volontari di Rotary, anche i ragazzi delle scuole secondarie di secondo grado nell’ambito del progetto Alternanza scuola-lavoro che nelle classi hanno sviluppato i temi del manuale «Lo spreco alimentare», scritto su misura per i giovanissimi dal professor Andrea Segrè, agronomo ed economista italiano (professore di politica agraria internazionale e comparata presso l’Università degli Studi di Bologna).
Una campagna anche digitale grazie al gioco interattivo, che ha permesso ai ragazzi di imparare divertendosi sul web.
OBIETTIVI DELLA CAMPAGNA
Obiettivo del progetto: spingere le nuove generazioni a confrontarsi sulle tematiche della sostenibilità ambientale e del «food system», al fine di trovare soluzioni innovative che possano contribuire al contrasto degli sprechi. Innovare, del resto, significa introdurre un cambiamento culturale e sociale attraverso tutte quelle azioni che concorrono a determinare questo cambiamento.
Questo in piena continuità con i valori fondanti del Rotary, che dalla sua nascita si impegna a migliorare la qualità della vita, mettendo a disposizione le competenze dei soci dei 34mila Rotary Club del mondo per rispondere ai problemi e ai bisogni della società, come, appunto, il tema dello spreco alimentare e l’attenzione alla tematica ambientale che l’associazione sta affrontando nel suo nuovo piano strategico.
 

Salumi e hamburger causano più morti del fumo: no ai cibi del fast food
News Successiva
Purea di frutta per bambini con tracce di aflatossine: il ministero richiama dagli scaffali quelle a marchio Babylove
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Spreco alimentare: oltre 50 mila bambini e ragazzi della Sicilia diventano ambasciatori della campagna
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta