ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La pioggia non ferma la Nissa Rugby: battuta la squadra ennese
Sport
visite165

La pioggia non ferma la Nissa Rugby: battuta la squadra ennese

Domenica bagnata ma vincente al “Marco Tomaselli” che vede protagonista la società Nissa Rugby asd con due vittorie, la prima con i piccoli della cate...

Redazione
02 Novembre 2015 11:07

Domenica bagnata ma vincente al “Marco Tomaselli” che vede protagonista la società Nissa Rugby asd con due vittorie, la prima con i piccoli della categoria under 16 che si aggiudicano il derby contro l’Enna Rugby con un netto punteggio di 27-5 segnando ben 5 mete (3 Lipani 1 Zimarmani e 1 Georghinca) e trasformandone di queste una con un piazzato di Lachina. Ottima la prestazione della giovanile nissena che dopo settimane di duro lavoro riesce ad impostare il proprio gioco e a dominare gli avversari. Successivamente alle 15:00 è stata protagonista la prima squadra che in un campo ormai reso un pantano pensate e fangoso, a causa delle forti precipitazioni, è in condizioni climatiche molto difficili visto la fitta pioggia che è durata per quasi tutto l’incontro, battono con un punteggio di 40-5 gli avversari del clan Messina. I marcatori sono stati: 2 mete Aimi, 1 Strazzeri, 1 Grimaldi, 1 Catania ed 1 Palmieri di queste sei solo 5 trasformate dal cecchino Di Maura. Partita ad un solo senso, nonostante tutte le difficoltà climatiche i nisseni impostano il proprio gioco dominando in mischia chiusa in rimessa laterale e nei trequarti. Vittoria doveva essere per i nisseni e così è stata assegnandosi altri 5 punti che le permettono di continuare indisturbata la sua corsa verso la promozione e consolidando il primato in classifica a punteggio pieno con 15 punti. Adesso una settimana di pausa e poi il 15 novembre big match a Ragusa contro la neo retrocessa dalla serie B Padua Ragusa. “Questa settimana volevo vedere una squadra un po' più organizzata sia in attacco che in difesa - ha dichiarato il coach dei nisseni Salvatore Garozzo -, e qualche miglioramento anche se non di molto si è visto. La nostra bravura è stata quella di marcare per prendere il punto di bonus. Io e la squadra ci conosciamo sempre di più, continua Garozzo, e sono convinto che da qua al big match col Padua potremo migliorare ancora di più il nostro gioco. Da oggi il nostro unico obbiettivo sarà la partita di Ragusa, quindi dobbiamo massimizzare al meglio queste due settimane, cercando anche di recuperare gli infortunati”. Soddisfatto della prestazione Federico Gorgone, “per quanto mi riguarda si comincia a vedere una squadra unita con la giusta complicità, la partita secondo me è stata ben gestita dai mediani, abbiamo rispettato quasi tutte le consegne mentre sui punti di incontro non siamo stati del tutto puliti e precisi. Davvero ottime touche e mischie che hanno perfettamente rispecchiato gli allenamenti della settimana e ciò su cui abbiamo lavorato. Sono fiducioso perché quest'anno la squadra sembra avere una marcia in più. Quello che vorrei è cominciare a vincere senza restare, per qualche motivo, con l'amaro in bocca”.

Invicta93cento agguerrita conquista una vittoria in casa
News Successiva
Tindary Rally: ennesimo successo per la scuderia Nebrosport

Ti potrebbero interessare

Commenti

La pioggia non ferma la Nissa Rugby: battuta la squadra ennese

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852