ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La Nissa Rugby inizia il campionato nazionale: troppo lustro per la città che non concede spazi per gli allenamenti
Sport
visite285

La Nissa Rugby inizia il campionato nazionale: troppo lustro per la città che non concede spazi per gli allenamenti

Manca una settimana al via del campionato nazionale di serie C1, che vedrà la Nissa Rugby asd guidata dal tecnico ex azzurro Salvatore Garozzo, impegn...

Redazione
14 Ottobre 2015 08:01

Manca una settimana al via del campionato nazionale di serie C1, che vedrà la Nissa Rugby asd guidata dal tecnico ex azzurro Salvatore Garozzo, impegnata  domenica 18 novembre nella prima partita di campionato nelle mura amiche del “Marco Tomaselli”.Il campionato che i nisseni andranno a disputare quest'anno sarà nella stessa formula dello scorso anno, con la prima fase regionale che vede le sei migliori società siciliane scontrarsi tra di loro e solo le prime due di questa prima fase potranno giocare la fase nazionale con le migliori squadre del sud Italia. Le sei squadre siciliane della prima fase sono la Nissa Rugby, i Briganti di Librino, il Syrako Rugby, l’Audax Ragusa, il Rugby Padua Ragusa e il Clan Messina. La prima di campionato, che come detto si giocherà domenica 18,  vedrà scontrarsi allo stadio “Tomaselli” la squadra nissena contro quella siracusana del Syrako. La società nissena ovviamente non nasconde i suoi obiettivi, che saranno arrivare prima nella fase regionale, anche se i nisseni sanno di essere la squadra favorita, sanno bene che le altre cinque compagini siciliane faranno di tutto per rendere l’obiettivo nisseno il più difficile possibile. Un’altra favorita del torneo è la neo retrocessa dalla serie B e squadra dal glorioso passato Padua Ragusa società storica siciliana che vuole immediatamente risalire nella serie superiore.Nel frattempo nonostante siano trascorsi diversi mesi, è tutto fermo sulla disponibilità e sull’assegnazione degli spazi per gli allenamenti al “Marco Tomaselli”, che risulta nuovamente chiuso per la semina del manto erboso, disagio molto pesante per la società nissena che si presenta all'inizio di una stagione rugbistica importante dopo aver calpestato il manto erboso de Tomaselli  soltanto tre volte con le sue categorie giovanili. Paradosso di questa vicenda è che la Nissa Rugby asd essendo la prima società nissena a partecipare ad un campionato di caratura nazionale non abbia degli spazi per allenarsi, infatti la prima squadra e costretta a svolge gli allenamenti al di fuori della sua città, mentre tutte le altre categorie dall’under 10 all’under 18 da quando è iniziata l’attività sportiva di fine agosto ad oggi sono senza un campo di allenamento e sono costrette, pur di allenarsi, a farlo in palestre a pagamento o sulla pista di atletica dello stesso Tomaselli. Tutto questo è assurdo se si pensa che anche le categorie minori giorno 18 inizieranno le varie attività regionali federali. Nel frattempo domenica scorsa è iniziato il campionato nazionale under 18 che vede impegnata la Nissa Rugby partecipare con la franchigia regionale siciliana Triskele, grande soddisfazione per  due degli atleti nisseni Martin Cali' e Giulio Panettieri che sono stati convocati per la prima partita di campionato giocatasi a Ragusa ed hanno vinto con un punteggio di 10/36. Ovviamente quest'anno la Triskele rappresenta un importante traguardo per tutte le categoria giovanili nissene essendo una franchigia formata dai migliori atleti delle 7 società siciliane che unendosi hanno l'unico obbiettivo di giocare con il nome della regione un campionato nazionali quindi per tutti i nisseni sarà in occasione in più per giocare e fare esperienze importanti e ambiziose.

Tennis Club: Massimo Giuffrida vince il torneo sociale 2015
News Successiva
Cronoscalata del Santuario: prova bagnata per i driver della Nebrosport

Ti potrebbero interessare

Commenti

La Nissa Rugby inizia il campionato nazionale: troppo lustro per la città che non concede spazi per gli allenamenti

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852