ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Caltanissetta, quando il cricket unisce. Afgani e pakistani dedicano torneo a immigrato morto
Sport
visite68

Caltanissetta, quando il cricket unisce. Afgani e pakistani dedicano torneo a immigrato morto

Un momento della premiazione Quando lo sport unisce. E' accaduto a Caltanissetta dove afghani e pakistani - che spesso sono stati protagonisti di ep...

Redazione
20 Maggio 2015 15:43

Caltanissetta, quando il cricket unisce. Afgani e pakistani dedicano torneo a immigrato morto Un momento della premiazione Quando lo sport unisce. E' accaduto a Caltanissetta dove afghani e pakistani - che spesso sono stati protagonisti di episodi di cronaca su fronti opposti - hanno disputato nel piazzale a ridosso dello stadio “Tomaselli” il 1° Trofeo di cricket “Ch. Karam Ali Warraic”, intitolato allo sportivo pakistano travolto un mese fa da un'auto a Pian del Lago. Lo scorso anno era stata promossa un’analoga iniziativa con un torneo di volley ball, organizzata come il trofeo di quest’anno da Shahbaz Muhammad Warraic in memoria del padre. Le squadre che si sono cimentate in questo sport tradizionale dei due Paesi e poco diffuso in Italia erano composte, come detto, da pakistani ed afghani, che risiedono attualmente in Sicilia e, in particolare nel nostro territorio, da Mazzarino a San Cataldo, oltre che a Caltanissetta. Nelle settimane precedenti all'evento sportivo ben quattro le squadre che si erano allenate e che hanno partecipato all’incontro di cricket. Il torneo, che ha preso il via nella mattinata di lunedì, si è protratto fino al pomeriggio con le varie eliminazioni, portando in finale una squadra afghana capitanata da Jamil Jabarkhei e una squadra pakistana, capitanata da Shahbaz Muhammad Warraic. Questi ultimi si sono aggiudicati la vittoria finale. Al termine della giornata sono state consegnate le coppe per i primi tre finalisti, le medaglie ai tre migliori giocatori e tre medaglie a chi ha svolto il lavoro come giudice di gara. Messo a disposizione dei partecipanti e del pubblico anche un piccolo rinfresco. Ad affiancare Shahbaz Warraic nell’organizzazione del torneo è stato Raja Anwar. "E’ stato un giorno di piacevole aggregazione tra tutti noi – dicono gli organizzatori – che ci ha permesso, almeno per un giorno, di sentirci un po' a casa, con le nostre tradizioni sportive. Siamo soddisfatti di essere stati veramente in tanti, in un clima gioioso e festoso". Ed auspicano l’organizzazione in futuro di iniziative simili insieme ai nisseni per promuovere uno scambio anche culturale e di idee e di disinnescare eventuali problemi di convivenza tra nisseni e stranieri, aprendosi ad una integrazione reciproca.

Trofeo Cmc, cinque top in gara. Sabato 6 giugno si parte con le qualificazioni
News Successiva
Lotteria Automobile club: estrazione fissata per venerdì

Ti potrebbero interessare

Commenti

Caltanissetta, quando il cricket unisce. Afgani e pakistani dedicano torneo a immigrato morto

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta