ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Speranza contro l'Alzheimer: l'aspirina potrebbe ridurre le placche
Salute
visite1155

Speranza contro l'Alzheimer: l'aspirina potrebbe ridurre le placche

Nel topo, l'acido acetilsalicilico in basse dosi ha ridotto le placche amiloidi, accumuli di materiale tossico per il cervello, presenti nell'Alzheimer

Redazione
09 Luglio 2018 18:46

Non solo mal di testa, febbre, influenza e altri stati infiammatori, l'acido acetilsalicilico – l'antinfiammatorio noto come aspirina – potrebbe essere utile anche nell'Alzheimer. Ad affermarlo è un nuovo studio neuroscientifico, guidato dalla Rush Medical University: la ricerca, su modello animale di topo, mostra che il popolare farmaco favorisce lo smaltimento di sostanze tossiche per il cervello, come le placche amiloidi, accumuli che distruggono le connessioni fra cellule nervose e che rappresentano una delle principali manifestazioni dell'Alzheimer. I risultati sono pubblicati su The Journal of Neuroscience(Viola Rita, Repubblica.it. L'articolo completo a questo link: http://www.repubblica.it/salute/medicina-e-ricerca/2018/07/06/news/l_aspirina_potrebbe_essere_un_arma_contro_l_alzheimer-201017669/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P1-S1.4-F4
 

Caltanissetta, disabili gravissimi: pronto il pagamento del mese di aprile
News Successiva
Grave carenza di personale medico all'ospedale di Mussomeli, la Cgil: "Alle promesse non seguono i fatti"
Commenti
Speranza contro l'Alzheimer: l'aspirina potrebbe ridurre le placche
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Realizzazione Siti web Caltanissetta