ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Sommatino, la "guerra dei Roses". Nissena accoltella il marito alla gola dopo litigio
Cronaca
visite435

Sommatino, la "guerra dei Roses". Nissena accoltella il marito alla gola dopo litigio

A vederla così la scena sembra una delle tante del celebre film "La guerra dei Roses", dove marito e moglie litigano furiosamente. Stavolta epicentro ...

Redazione
06 Giugno 2014 10:20

A vederla così la scena sembra una delle tante del celebre film "La guerra dei Roses", dove marito e moglie litigano furiosamente. Stavolta epicentro del fattaccio è Sommatino, paese della provincia di Caltanissetta dove un litigio fra coniugi ha rischiato di finire in tragedia. I carabinieri della Compagnia di Caltanissetta hanno denunciato una donna per lesioni poiché a seguito di una lite ha colpito il marito con un coltello da cucina. Il fatto è successo ieri pomeriggio, quando i carabinieri della Stazione sono stati allertati dalla centrale operativa del comando provinciale di Caltanissetta, intervenendo nell'abitazione di via Lenin dove la coppia era venuta alle mani. I carabinieri sono stati accolti dai parenti dei coniugi ed hanno riferito che la coppia si stava dirigendo al pronto soccorso di Canicattì poiché, a seguito di una lite, l’uomo era stato ferito al collo con un coltello da cucina. Gli investigatori dell'Arma hanno così raggiunto il nosocomio di Canicattì dove hanno trovato la donna, C. S., nissena di 35 anni, in un evidente stato confusionale mentre il marito, che presentava tre ferite superficiali al collo, stava ricevendo le cure dai medici. I militari dopo aver constato che l’uomo era vigile e che non era in pericolo di vita, hanno sentito a sommarie informazioni i parenti dei coniugi. Dalla dinamica ricostruita dai militari, pare che la lite a parole tra il marito e la moglie scaturita per futili motivi sia degenerata e che, quest’ultima strattonata dal marito, per divincolarsi dalla presa, abbia afferrato un coltello da cucina che in quel momento si trovava a portata di mano sul lavello, colpendolo alla cieca sul collo. Resasi conto del gesto, la donna ha poi accompagnato il marito a bordo della loro autovettura al pronto soccorso. L’uomo, dopo gli accertamenti, è stato dimesso con una prognosi di circa 10 giorni mentre la donna è stata denunciata a piede libero per lesioni aggravate.

Sommatino, incendio agli eco compattatori: le ustioni inchiodano il colpevole
News Successiva
"No al poligono militare a Sommatino". Club Forza Silvio avvia petizione popolare

Ti potrebbero interessare

Commenti

Sommatino, la "guerra dei Roses". Nissena accoltella il marito alla gola dopo litigio

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852