ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Solidarietà. A San Cataldo nasce Acris, l’associazione Cuore-Rene-Ipertensione
Salute
visite954

Solidarietà. A San Cataldo nasce Acris, l’associazione Cuore-Rene-Ipertensione

A San Cataldo si è costituita l’Associazione ’ ACRIS - Associazione Cuore Rene Ipertensione Sicilia”. In Sicilia, quindi, per la prima volta nasce una...

Redazione
29 Settembre 2014 08:57

A San Cataldo si è costituita l’Associazione “ ACRIS - Associazione Cuore Rene Ipertensione Sicilia”. In Sicilia, quindi, per la prima volta nasce una Associazione di questo tipo, che si occupa delle categorie più deboli, composta al suo interno da parecchi Professionisti, non più legati strettamente al mondo della sanità, ma più allargata in tutti i settori della società, in modo da poter dare aiuto a quante più persone bisognose possibili, con sede a San Cataldo ma a carattere nazionale. Gli Organi dell’Associazione sono: l’Assemblea dei Soci, il Consiglio Direttivo e il Presidente. Il Presidente dell’Associazione è il dott. Calogero Geraci mentre il consiglio direttivo, con la seguenti cariche, è composto da Francesco Cagnina (Vice Presidente), Alessandro Scarantino (Segretario), Giuseppe Fussone (Tesoriere) Grazia Colletto (Coordinatore per i rapporti con le Istituzioni e con la stampa), mentre i consiglieri sono Alberto Amoribello, Ivano Ferrara, Grazia Giamporcaro e Daniela La Russa. Un gran numero di Professionalità della società civile, operanti nel territorio provinciale, impegnati in settori di rilevanza sociale, quali quello sanitario, socio-sanitario, del volontariato, della formazione, della legalità, che si sono unite tutte attorno ad un ambizioso “ progetto”, con finalità di solidarietà sociale. I principali settori di intervento, individuati nell’atto costitutivo, che tutti i soci – fondatori, ordinari, sostenitori e onorari- hanno condiviso ed approvato, sono relativi: a) all’Area Sanitaria e Sociale; b) all’Area della Istruzione e all’Area della Formazione. Già in cantiere numerose iniziative che prevedono interventi specifici, prevalentemente nell’ambito delle malattie renali e cardiache, il cui target è rappresentato dalla popolazione generale del bacino di utenza provinciale. Gli interventi si prefiggono obiettivi importanti per la prevenzione primaria e secondaria di tali patologie e di quelle ad esse correlate, quali diabete, obesità e malattie cronico-degenerative. Le azioni di Prevenzione Primaria riguarderanno la promozione di stili di vita sani, nell’ambito dell’alimentazione e dell’attività fisica, e l’informazione sugli effetti correlati ai fattori di rischio, quali l’alcool e il fumo. Le azioni di Prevenzione secondaria riguarderanno l’individuazione precoce di soggetti a rischio per tali patologie. La realizzazione di tali attività sarà garantita dalla presenza, all’interno dell’Associazione, di Professionisti operanti nel mondo sanitario ( Medici cardiologi, Medici di medicina Generale, Medici della prevenzione, altri Operatori, quali Infermieri), di grande e comprovata esperienza nei vari settori in cui essi operano. Le iniziative riguarderanno anche gli altri ambiti previsti nello statuto, con la realizzazione di attività di sostegno socio – psicologico, rivolte soprattutto a quelle categorie più “fragili”, quali i minori, donne a rischio, anziani, portatori di handicap, etc. Anche in questo ambito sono presenti figure professionali che metteranno a disposizione la grande esperienza acquisita nel corso delle attività svolte nel proprio ambito lavorativo. Un altro ambito di azione, di particolare rilevanza, è quello relativo all’istruzione: sono previste attività che vedono coinvolto il mondo della scuola, con interventi formativi- informativi, su tematiche di interesse sociale del mondo giovanile, rivolti ad insegnanti ed alunni. Altro ambito di intervento che sarà particolarmente attenzionato è quello relativo all’area della formazione con la realizzazione di attività di formazione- aggiornamento e riqualificazione per operatori pubblici e privati. Operatori impegnati già nel quotidiano in questo campo metteranno a disposizione esperienza e professionalità per la buona riuscita delle attività. Sarà dedicato ampio spazio, altresì, ad iniziative e manifestazioni artistiche e culturali, giornate dedicate, viaggi di istruzione a carattere sociale, attività ricreative e sportive, al fine di garantire l’acquisizione di un corretto stile di vita. L’Associazione che conta già più di cinquanta soci, è aperta ad altre iscrizioni e a qualunque suggerimento e forma di collaborazione per la realizzazione di varie iniziative, di cui siano promotori Cittadini, in forma singola o aggregata in gruppi.

Demenza d’Alzheimer: sabato un convegno a San Cataldo
News Successiva
"Dona un libro all'Hospice", l'iniziativa per i degenti dell'ospedale di San Cataldo
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Solidarietà. A San Cataldo nasce Acris, l’associazione Cuore-Rene-Ipertensione
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta