ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Soldi in cambio di lavoro nella coop: 800 truffati nel Nisseno, tre indagati dalla Finanza
Cronaca
visite788

Soldi in cambio di lavoro nella coop: 800 truffati nel Nisseno, tre indagati dalla Finanza

Promette ulteriori sviluppi l段nchiesta coordinata dalla Procura di Gela che ha permesso di sgominare una presunta truffa che avrebbe coinvolto all段n...

Redazione
20 Luglio 2013 11:25

Soldi in cambio di lavoro nella coop: 800 truffati nel Nisseno, tre indagati dalla Finanza Promette ulteriori sviluppi l段nchiesta coordinata dalla Procura di Gela che ha permesso di sgominare una presunta truffa che avrebbe coinvolto all段ncirca 800 persone. Tre sedicenti professionisti di Gela, promettevano, posti di lavoro nella cooperativa Agroverde, impegnata a Gela nella realizzazione del pi grande polo fotovoltaico d脱uropa. In cambio si facevano consegnare una somma di denaro per la 杜essa a posto della pratica. Nel registro degli indagati sono finiti Fabio Fasulo e Cristian Paradiso. Il primo un commercialista ed imprenditore metalmeccanico che ha avuto gi guai con la giustizia finendo in carcere nell誕mbito dell段nchiesta Cash & flow. Il secondo noto per essere il presidente dell但tletico Gela, squadra di calcio che milita in promozione e in passato anche come presidente di un誕ssociazione di protezione civile. Del terzo indagato le generalit invece non sono state rese note. Guardia di Finanza e magistrati stanno passando ai raggi X migliaia di file e documenti cartacei rinvenuti nelle abitazioni e negli studi professionali della presunta organizzazione. Sono gi stati sequestrati all段ncirca 800 curriculum. Sono finiti agli atti anche centinaia di codici fiscali e documenti personali di riconoscimento. I tre, con l段nganno, avrebbero lasciato intendere a centinaia di disoccupati che, tramite la loro mediazione, si prospettavano delle ottime probabilit per essere assunti, da imprese che avrebbero avuto in sub-appalto i lavori di costruzione dell段mpianto fotovoltaico. Facevano dunque leva sulla carenza di lavoro, alimentando false speranze e speculando sul loro futuro occupazionale. In molti, per assicurarsi la tempestiva comunicazione telefonica non appena avessero avuto inizio i lavori, avrebbero gi versato delle consistenti somme di denaro. Il reato ipotizzato dalla Procura, associazione per delinquere finalizzata alla truffa. "Siamo soddisfatti che il nostro esposto abbia avuto una risposta molto celere e significativa da parte degli inquirenti - ha commentato il presidente della cooperativa Stefano Italiano - stata una vicenda spiacevole. Non una cosa corretta verso la cooperativa, la citt e la disperazione di tanta gente che cerca lavoro. Il nostro un progetto delicato e difficile e vogliamo lavorare nella legalit e nella serenit".

Scarcerato Turi Vaccaro, l'attivista No Muos. Il giudice: "Fu resistenza passiva"
News Successiva
Caltanissetta: esplode fusto gasolio, pensionato ustionato in campagna
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Soldi in cambio di lavoro nella coop: 800 truffati nel Nisseno, tre indagati dalla Finanza
Il tuo messaggio stato correttamente registrato e sar valutato al pi presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta