ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Slalom Sciacca Terme: il rally con l’arrivo ai piedi del Santuario di San Calogero
Sport
visite644

Slalom Sciacca Terme: il rally con l’arrivo ai piedi del Santuario di San Calogero

All’ombra del Monte Kronio le corse automobilistiche vengono prese seriamente, come da tradizione. Lo testimoniano l’entusiasmo che si può toccare con...

Redazione
18 Giugno 2015 08:45

All’ombra del Monte Kronio le corse automobilistiche vengono prese seriamente, come da tradizione. Lo testimoniano l’entusiasmo che si può toccare con mano, in questi giorni, tra gli appassionati locali ma soprattutto lo ribadiscono i 114 iscritti (un piccolo record, nonostante i venti di crisi) pronti a schierarsi al via del 2° Slalom Sciacca Terme, kermesse in programma nel prossimo weekend alle porte della cittadina marinara. La sfida tra i birilli entrerà nel vivo sabato 20 giugno, con le canoniche verifiche tecniche e sportive per concorrenti e vetture, per culminare domenica 21 giugno con la sfida al cronometro, su tre manche. La seconda edizione dello Slalom Sciacca Terme, promossa dal Team Palikè Palermo e dalla locale scuderia Sciacca Corse, è valida, da quest’anno, per la Coppa Aci Sport 6a zona (la “vecchia” Coppa Csai, è quarta prova stagionale) ma continuerà ad assegnare punti valevoli anche per il Campionato siciliano Aci Sport Slalom (quinta tappa per il 2015). Piuttosto qualificato il lotto degli specialisti presenti a questa nuova edizione dello slalom, quella della definitiva consacrazione in omaggio ai fasti della vecchia cronoscalata Sciacca-Monte Kronio, che vide tra gli anni Ottanta e Novanta del secolo scorso battagliare piloti del calibro di Benny Rosolia, Giampaolo Ceraolo e del “principe” Enrico Grimaldi, tanto per citarne alcuni. Per la vittoria finale, domenica, si preannuncia una sfida “totale”, nella sfera sportiva, tra i due trapanesi Giuseppe Gulotta e Giuseppe Castiglione, probabilmente i piloti più in forma del momento per la specialità. I due veloci e giovani contendenti (27 anni per Castiglione, 26 per Gulotta, ovvero cinquantatrè anni in due) vantano insieme cinque successi, almeno sino a questo punto della stagione. A far da terzo incomodo, almeno secondo i pronostici della vigilia, ci penserà il ‘sempreverde’ trapanese (nativo di Custonaci) Nicolò Incammisa, 66 primavere sulle spalle ottimamente portate, il quale vanta da parte sua una vittoria assoluta nel 2015, conseguita nello Slalom Automobilistico “Babbaurra”, a San Cataldo, non lontano da Caltanissetta. Il 2° Slalom Sciacca Terme rimane abbinato anche per quest’anno il Memorial “Pasquale Tacci”, in ricordo delle gesta sportive di un grande pioniere dell’automobilismo saccense. Tacci si cimentò in numerose competizioni a cavallo tra gli anni Cinquanta e Settanta del Novecento, al volante di vetture prestigiose e potenti quali Alfa Romeo 1900 TI e Giulietta Sprint Veloce 1.3, Porsche 906 2.0 e Ferrari 250 Gt Lusso 3.0, con le quali ottenne risultati di indubbio rilievo al culmine di alcune corse tra Targa Florio (a quei tempi ascritte ancora alla Velocità) e Giri di Sicilia, in genere in coppia con Baldassare Taormina. La passione per i motori portò Pasquale Tacci a schierarsi al via pure di importanti cronoscalate isolane, vincendo la prima edizione dell’allora Trapani-Erice del 1954, su Alfa Romeo 1900 TI e l’ottava edizione della Coppa Nissena del 1958, con l’Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce 1.3. Non poteva mancare anche l’acuto nella gara di casa, l’allora Sciacca-Caltabellotta datata 1961, con un’altra Alfa Romeo, la Giulietta Sprint Zagato 1.3 c.c. Grande soddisfazione, per i rilevanti riscontri mediatici ottenuti alla vigilia dello slalom, è stata espressa proprio in queste ore dal Team Palikè di Palermo. A sostenere lo svolgimento dello Slalom delle Terme è altresì il Comune di Sciacca, con in testa il sindaco Fabrizio Di Paola, ente che ha assicurato il proprio patrocinio all’evento. Assai coinvolto anche l’assessore allo Sport, Turismo e Spettacolo del Comune saccense, Salvatore Monte. Un ruolo di primo piano, nell’effettuazione della corsa, lo continuano a rivestire anche gli sponsor ufficiali, tra i quali spiccano Porrello Ricambi e Guadagni Auto. Lo Slalom Sciacca Terme “atto secondo” si disputerà domenica 21 giugno, lungo la strada provinciale 54, arteria che, dalla periferia cittadina, s’inerpica sino al monte Kronio, che sovrasta la città termale. Il tratto interessato dalla corsa è della lunghezza di poco meno di 3 km (2,990 km, per esattezza). Lo “start” è localizzato sul prolungamento di via Aldo Moro (dove è stato previsto l’allineamento per le vetture, prima della partenza), mentre l’arrivo è individuato lungo la via San Calogero al Monte (sempre ricadente sulla s.p. 54), non lontano dalla famosa Basilica Santuario dedicata a San Calogero. Tre le manches cronometrate, da regolamento, però senza ricognizione. Il percorso verrà chiuso dalle autorità locali al transito veicolare a partire dalle 7 di domenica 21 giugno. Il 2° Slalom Sciacca Terme entrerà nel vivo nel pomeriggio di sabato 20 giugno, con le verifiche sportive e tecniche, previste, rispettivamente, dalle 14.30 alle 19 nei locali del Bar del Corso, in corso Vittorio Emanuele e dalle 15 alle 19.30 nella vicina e centralissima piazza Scandaliato, “salotto” di Sciacca. I motori si accenderanno sul serio domenica 21 giugno, alle 9, con il coordinamento dell’esperto direttore di gara ennese Lucio Bonasera. Tredici, nel complesso, le postazioni di rallentamento ideate per i concorrenti, con altrettante serie di birilli collocate in punti “nodali” del percorso. La premiazione, coordinata dal Team Palikè, nonché dalla Sciacca Corse al completo, si terrà alle 15.30, comunque dopo l’apertura del parco chiuso, allestito nel piazzale antistante la Basilica Santuario di San Calogero al Monte. Ad imporsi nella passata edizione è stato il trapanese Andrea Raiti (assente quest’anno per motivi di lavoro), su Osella. Le iscrizioni, già aperte, si chiuderanno il prossimo 29 giugno. Ulteriori informazioni sul 2° Slalom Sciacca Terme “Memorial Pasquale Tacci” potranno essere reperite, da parte degli sportivi, sul sito internet ufficiale: www.palike.it e su Facebook, all’indirizzo: www.facebook.com/Slalom Sciacca Terme.

Minibasket. Ottima prestazione dei ragazzi dell'Airam, secondo posto in finale
News Successiva
Rally di Caltanissetta, attesi i migliori campioni. Sale l'adrenalina per la prova spettacolo
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Slalom Sciacca Terme: il rally con l’arrivo ai piedi del Santuario di San Calogero
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta