ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Gela, sistemazione e rigenerazione aree verdi: in arrivo 300 mila euro provenienti dalle compensazioni Eni
Attualita
visite458

Gela, sistemazione e rigenerazione aree verdi: in arrivo 300 mila euro provenienti dalle compensazioni Eni

Si tratta di una quota compresa nei 32 milioni di euro di compensazioni Eni che Regione e Comune dovranno destinare allo sviluppo sostenibile

Redazione
07 Settembre 2020 15:24

300.000 euro per iniziare subito gli interventi di sistemazione e rigenerazione delle aree a verde pubblico. Sono quelli che il Comune di Gela sta per ricevere grazie all'accordo attuativo (ex art.6) siglato nei giorni scorsi, e i soldi sono una parte dei 32 milioni di compensazioni Eni che Regione e Comune dovranno destinare alla realizzazione di interventi per lo svilupppo sostenibile nel settore delle energie e di riqualificazione urbana e culturale della città.Il 6 novembre 2014, infatti, Regione, Comune, Eni e Raffineria di Gela hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per l'area di Gela all'interno del quale sono stati inseriti progetti volti a garantire gli equilibri eco – sistemici e ambientali del territorio interessato dalle attività comprese nel programma di sviluppo Eni. Il 20 maggio scorso il Comune ha chiesto ad Eni di verificare la possibilità di avvalersi di una quota del contributo di 32 milioni per abbellire e sistemare le aree verdi e la risposta è stata positiva.     Il piano di intervento straordinario, pertanto, una volta che le somme saranno erogate, sarà realizzato e gestito dal Comune attraverso i propri uffici e mediante gara ad evidenza pubblica.
“Gela ha bisogno di un intervento massiccio di miglioramento di ciò che concerne il decoro urbano – hanno dichiarato il Sindaco Lucio Greco e gli assessori al bilancio, Danilo Giordano, e al decoro urbano, Giuseppe Licata - e serve una bonifica delle aree verdi pubbliche. Per questo abbiamo deciso di attingere alle compensazioni Eni, per ridare respiro alla città e restituirle un'immagine decorosa. Vogliamo ricordare, a questo proposito, che è sempre possibile per commercianti, associazioni ed enti a vario titolo adottare le aree verdi ed occuparsi della loro gestione, facendo un regalo alla propria comunità. Non appena, materialmente, saranno accreditate queste somme predisporremo tutte le opere necessarie”.
 

Emissione e annullo di un francobollo con il Tetradramma di Gela, un iter lungo oltre vent'anni
News Successiva
Gela festeggia la Madonna dell'Alemanna, associazioni datoriali: "Negozi aperti fino a tarda sera"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Gela, sistemazione e rigenerazione aree verdi: in arrivo 300 mila euro provenienti dalle compensazioni Eni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta