ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Si sarebbero impossessati dei soldi dei ticket: arresti domiciliari per due dipendenti dell'Asp di Catania
Cronaca
visite2601

Si sarebbero impossessati dei soldi dei ticket: arresti domiciliari per due dipendenti dell'Asp di Catania

Per cinque anni avrebbero incassato somme di utenti destinate a prestazioni sanitarie, per un ammontare complessivo di oltre 500 mila euro

Redazione
08 Febbraio 2019 16:14

Due dipendenti dell'Asp di Catania, Camillo Nicotra, di 58 anni, e Alfio Principato, di 57, entrambi posti ai domiciliari, sono stati arrestati dalla polizia, a Catania, perchè ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di peculato. Nei loro confronti il Gip ha disposto anche il sequestro preventivo di conti correnti, somme di denaro e beni immobili o mobili fino alla concorrenza dell'importo dovuto. Il provvedimento è il risultato di una serie di indagini avviate nell'aprile 2018 a seguito di un esposto presentato dalla Direzione dell'Asp alla Procura Distrettuale. Gli inquirenti sostengono di avere accertato le responsabilità dei due dipendenti, che nell'espletamento delle loro mansioni di addetti alla riscossione dei ticket presso il Presidio Ospedaliero di Acireale, tra il 2013 e il 2018 si sarebbero appropriati delle somme di denaro

Caltanissetta, dà in escandescenze in piazza poi entra in Cattedrale ed urla: intervengono le forze dell'ordine
News Successiva
Caltanissetta, in auto con altri tre amici guidava sotto effetto di stupefacenti: giovane denunciato
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Si sarebbero impossessati dei soldi dei ticket: arresti domiciliari per due dipendenti dell'Asp di Catania
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta