ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Settimana del Cervello, anche a Caltanissetta eventi dedicati alla prevenzione. Michele Vecchio: "Vicini ai cittadini per dare risposte"
Salute
visite5005

Settimana del Cervello, anche a Caltanissetta eventi dedicati alla prevenzione. Michele Vecchio: "Vicini ai cittadini per dare risposte"

In Italia le malattie neurologiche colpiscono 5 milioni di persone. Il presidente regionale del Sin: "Crediamo molto nella prevenzione"

Rita Cinardi
09 Marzo 2019 10:36

Pensare, ricordare, parlare, ma anche camminare, correre, ridere: una sinfonia, quella rappresentata dai più comuni e frequenti gesti quotidiani, diretta da un maestro d’orchestra d’eccezione: il cervello. Affascinante e misterioso, l’organo più prezioso del corpo umano coordina infatti in modo armonico le funzioni di tutto l’organismo. Per questo, proteggerlo risulta di fondamentale importanza. “Proteggi il tuo cervello” è infatti il claim che la Società Italiana di Neurologia (SIN) lancia in occasione della Settimana Mondiale del Cervello che dall’11 al 17 marzo si celebra in oltre 80 Paesi. Obiettivo è quello di aumentare l’awareness e sottolineare l’importanza della prevenzione nella lotta alle malattie neurologiche, che solo in Italia colpiscono circa 5 milioni di persone. 
 
"In occasione dell’appuntamento annuale della Settimana Mondiale del Cervello, la SIN Sicilia - dichiara il presidente regionale della Società Italiana di Neurologia, Michele Vecchio - è impegnata a concorrere alla diffusione della promozione della salute del cervello con dibattiti, incontri nelle scuole, reparti di neurologie aperti al fine di rendere la disciplina comprensibile e vicina alle istanze di salute della popolazione.
Crediamo molto nella prevenzione, che comincia subito, allenando a “crescere” bene mantenendo stili di vita adeguati, informando in modo consapevole, sui vari fattori di rischio che nel corso della vita si determinano.
Lo stroke, la demenza, la sclerosi multipla, il Parkinson, l’Epilessia, la cefalea, le malattie muscolari, le malattie rare, le malattie genetiche dell’età evolutiva, richiedono risposte in termini di conoscenza ed impegno scientifico che la Società Italiana di Neurologia nel suo insieme promuove, mettendo in campo i propri professionisti, che rappresentano un eccellenza nel mondo.
La Sin Sicilia è vicina ai cittadini e collabora con le Istituzioni preposte al fine armonizzare le risposte di salute ai cittadini in ogni angolo della Sicilia, garantendo e vigilando che tutto si svolga nel rispetto delle regole, assicurando risposte certificate ed accredidate, con la certezza di ricevere le migliori cure possibili per i cittadini. 
Buon Cervello a tutti".
 
Il primario di Neurologia Michele Vecchio incontrerà gli studenti delle scuole nel corso di due eventi. Il primo appuntamento è fissato per il 12 marzo alle 11.30 al liceo "Ruggero Settimo", il secondo per il 14 marzo alle 11 all'istituto "Mottura". 
 
Dalla Malattia di Alzheimer a quella di Parkinson, dall’Ictus cerebrale alla Sclerosi Multipla, dall’epilessia fino all’emicrania e ai disturbi del sonno. Sono questi alcuni dei disturbi neurologici che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, colpiscono 1 miliardo di persone nel mondo. Oltre 47 milioni i casi di demenza e una stima di circa 7.7 milioni di nuovi malati ogni anno1 . Tra le demenze, la forma più comune è l’Alzheimer con cui sono chiamati a convivere 40 milioni di persone nel mondo. Sono più di 6 milioni, inoltre, le persone che ogni anno muoiono a causa di un Ictus cerebrale1 . Quanto alla Sclerosi Multipla (SM), sono circa 2.5 milioni i casi che convivono con le sue importanti manifestazioni2 , mentre 6 milioni sono quelle affetti dalla Malattia di Parkinson3 . E ancora 1 persona su 10 nel mondo soffre di emicrania cronica4 , ritenuta seconda causa di disabilità per il forte impatto che ha su chi ne è affetto5 . Adottare uno stile di vita sano è il primo passo per prendersi cura del proprio cervello, ma la prevenzione passa anche e soprattutto dal consulto dello specialista di riferimento. Il neurologo, l’unico in grado di comprendere lo straordinario ingranaggio del sistema nervoso, è protagonista indiscusso dello spot “CONOSCI IL NEUROLOGO, PROTEGGI IL TUO CERVELLO” che la SIN ha voluto realizzare e diffondere proprio oggi in occasione del lancio della Settimana Mondiale del Cervello. Lo spot verrà trasmesso sulle principali reti nazionali dalla RAI a LA7, da Sky a Mediaset.
 

Vaccini: da lunedì niente asilo per i bimbi che non hanno il certificato
News Successiva
Asp Caltanissetta, dal Royal London Hospital al reparto di Ginecologia del Sant'Elia: firma del contratto per una giovane ginecologa
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Settimana del Cervello, anche a Caltanissetta eventi dedicati alla prevenzione. Michele Vecchio: "Vicini ai cittadini per dare risposte"

Valerio Verona

A quando una buona notizia per guarire il male oscuro?

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta