ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Sette migranti positivi al coronavirus, il prefetto di Caltanissetta: "Tamponi a tutti gli operatori entrati in contatto"
Cronaca
visite4726

Sette migranti positivi al coronavirus, il prefetto di Caltanissetta: "Tamponi a tutti gli operatori entrati in contatto"

Il prefetto Cosima Di Stani ha fatto anche presente che il dispositivo di sicurezza che è stato rinforzato:

Redazione
05 Agosto 2020 21:03

Dopo l’arrivo, nella giornata di ieri, di 319 migranti trasferiti da Agrigento, presso il Centro Governativo di Pian del Lago sito in questo capoluogo, sono stati acquisiti quest’oggi gli esiti dei tamponi effettuati nella tarda serata di ieri a tutti gli ospiti.L’urgenza dei referti è stata connessa alla circostanza che 1 migrante proveniente da Porto Empedocle era risultato positivo al tampone effettuato nei giorni precedenti ma il cui esito è stato appreso solo dopo l’arrivo al Centro di Pian del Lago.
Il citato migrante, asintomatico, è stato ieri sera stessa trasferito presso il locale Ospedale Sant’Elia per ulteriori accertamenti.
All’esito dei tamponi si è avuto modo di riscontrare che 7 migranti, compreso quello già ricoverato, pur asintomatici, risultano positivi al tampone.
Gli stessi sono al momento ospitati in un’ala separata della struttura di Pian del Lago per la prevista quarantena.
Analogamente i restanti migranti, negativi al tampone rinofaringeo, sono ospitati presso il centro di accoglienza, in un’area completamente separata.
Precauzionalmente, verrà effettuato il tampone anche a tutti gli operatori entrati a contatto con i migranti; inoltre, a tutti i migranti verrà effettuato fra 7 giorni un nuovo tampone al fine di un costante monitoraggio sanitario.
Questa Prefettura ha in previsione dell’arrivo dei migranti tenuto lunedì sera una Riunione Tecnica di Coordinamento per implementare il dispositivo di sicurezza che è stato rinforzato: in particolare, sono stati aggregati ulteriori 60 militari dell’Esercito Italiano e complessivamente presso Pian del Lago operano 150 militari, nonché ulteriori 80 uomini dei reparti inquadrati delle Forze di Polizia che si aggiungono alle 24 unità dei “reparti territoriali”.

Esplosioni a Beirut: sale a 135 il numero delle vittime, 5 mila i feriti. Oltre 300 mila persone rimaste senza casa
News Successiva
Caltanissetta, sono 7 i migranti positivi al coronavirus. Il sindaco invia nota alla Procura della Repubblica
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Sette migranti positivi al coronavirus, il prefetto di Caltanissetta: "Tamponi a tutti gli operatori entrati in contatto"

Calogero

E di questo passo se scoppia una pandemia noi nisseni saremo buttati in giro a cercare ospedali per dare agio ad altri ma io dico:esiste solo la sicilia o leuropa ma!

Teresa

Ma come funziona? Noi a casa 14 giorni prima del tampone, più almeno 8 giorni per l'esito e se esci ti arrestano, e alla fine sei pure negativo. I migranti li fanno viaggiare tranquillamente senza avere l'esito? E ora la multa a chi si fa? Chi verrà  arrestato? Chi ha messo in pericolo tutti noi non rispettando le regole? Se non si risponde a questo le cose continueranno sempre male, tanto... nessuno paga e nessuno controlla... la P. A., i cittadini pagano, pagano, e sono controllatissimi.

Calogero

Grazie dottoressa e arrivata al punto che nn volevamo che a caltanissetta succedesse ora siamo tutti contenti e felici

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta