ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Sesso orale su aereo diretto a Las Vegas: denunciata coppia per atti osceni
Cronaca
visite811

Sesso orale su aereo diretto a Las Vegas: denunciata coppia per atti osceni

Atti osceni in luogo pubblico. E il luogo pubblico dove è stato compiuto il "misfatto", questa volta, era un aereo. Due focosi passeggeri sono stati s...

Redazione
11 Agosto 2013 08:26

Atti osceni in luogo pubblico. E il luogo pubblico dove è stato compiuto il "misfatto", questa volta, era un aereo. Due focosi passeggeri sono stati sorpresi a fare sesso orale su un volo diretto a Las Vegas, e ora dovranno affrontare i procedimenti penali a loro carico. Lei, Jessica Stroble, lavora in un centro di bellezza. Lui, Cristopher Martin, è proprietario di un vigneto. Secondo quanto si legge nella denuncia presentata questa settimana presso la Corte distrettuale americana, Jessica e Cristopher hanno avuto, non uno, ma ben due rapporti intimi davanti agli sguardi increduli di passeggeri e personale in un volo della compagnia Allegiant Airlines partito da Medford, in Oregon, e diretto in Nevada. Un passeggero seduto davanti alla coppia ha dichiarato che la donna "era impegnata in una performance di sesso orale e stimolava manualmente i genitali del passeggero accanto a lei, seduto nel posto lato finestrino". Una volta completato l'atto, la donna si è pulita la bocca. Ma non è finita qui, perché poco dopo i due hanno "ripreso confidenza" e, a seguito di un drink e uno snack, un altro rapporto orale. Un altro testimone oculare avrebbe poi richiamato l'attenzione di un assistente di volo "Questa non è l'educazione sessuale che volevo impartire ai miei figli adolescenti", ha riportato l'agente dell'FBI James Mollica. Ma anche questo rimprovero non è servito e anche Martin è passato all'azione, dedicandosi al décolleté della compagna. Redarguiti da un addetto della compagnia, finalmente "hanno deposto le armi". Al momento dello sbarco, la coppia focosa è stata scortata fuori dall'aereo e immediatamente interrogata dalla polizia di Las Vegas. Sul capo d'accusa, di fatto, non si sono dubbi: atti osceni in luogo pubblico. Se condannati, Jessica e Cristopher potrebbero scontare fino a 90 giorni di carcere o essere costretti a pagare un'ammenda. Intervistata da un giornalista di Tsg nel salone di bellezza di Medford dove lavora, la Stroble ha dichiarato di non essere a conoscenza delle depositate accuse contro di lei e che non è successo niente di tutto quello. Poi, si è persino rifiutata di chiarire la dinamica del suo rapporto con il compagno-passeggero. Non sono sposati nè ha i suoi contatti.

L'infiorata al Redentore: c'è tempo fino a oggi per ammirarla
News Successiva
Non taglia i capelli afro da 14 anni. Due giorni per lavare la chioma da guinness
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Sesso orale su aereo diretto a Las Vegas: denunciata coppia per atti osceni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta