ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
A Gela scuole sorvegliate, telecamere installate negli istituti della città: serviranno a prevenire episodi di criminalità
Attualita
visite568

A Gela scuole sorvegliate, telecamere installate negli istituti della città: serviranno a prevenire episodi di criminalità

Prevista l'installazione di sei sistemi di videosorveglianza destinati ad altrettante scuole della città

Redazione
24 Settembre 2020 17:32

Al via ufficialmente l'anno scolastico 2020-2021 e, dopo aver effettuato una serie di sopralluoghi sabato scorso per verificare che tutto fosse pronto, questa mattina il Sindaco Lucio Greco e l'assessore all'Istruzione Cristian Malluzzo hanno portato il loro saluto ai dirigenti, gli insegnanti e gli alunni delle prime due scuole, la Solito e la Quasimodo. Il giro degli istituti continuerà nei prossimi giorni, ma questa mattina ha avuto la duplice funzione di consegnare ufficialmente ai due dirigenti, Baldassarre Aquila e Viviana Morello, il nuovo sistema di videosorveglianza finanziato dal Ministero dell'Interno nell'ambito del progetto Scuole Sicure 2019-2020, finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli edifici scolastici.Il 23 luglio 2019 era stato sottoscritto il protocollo d'intesa tra Comune di Gela e Prefettura di Caltanissetta per un importo complessivo di 36.160,80 euro e lo scorso 24 giugno il settore Lavori Pubblici (in rappresentanza del quale stamattina c'era il dirigente Emanuele Tuccio) aveva proceduto alla stipula del contratto di fornitura ed installazione di sei sistemi di videosorveglianza destinati ad altrettante scuole alla ditta B.F.L. Di Partinico, aggiudicataria della gara su piattaforma telematica MePa. I lavori sono stati ultimati il 10 settembre e le scuole interessate sono, oltre alla Quasimodo e alla Solito, il magistrale Dante Alighieri, la Giovanni XXIII, il plesso Romagnoli e il plesso Centrale Mattei. La spesa complessiva per ogni scuola ammonta a 6.026,80 euro.
Il sopralluogo è servito agli amministratori per capire se ci sono esigenze o problemi particolari e pure per rendersi conto dell'efficacia delle zone scolastiche, partite in tre scuole in via sperimentale accogliendo le istanze della FIAB. Le zone, con interdizione al traffico e vigilanza della Polizia Municipale, saranno in vigore dalle 7.45 alle 8.45 e dalle ore 13.00 alle 14.00 nei pressi della scuola Lombardo Radice di via Trapani (tratto compreso tra via Napoli e via Emanuele Guttadauro), della scuola Enrico Solito di via Mogadiscio (tratto compreso tra Corso Salvatore Aldisio e spazio antistante l'istituto), e del magistrale Dante Alighieri di via Europa (tratto compreso tra Viale Indipendenza e via E. Romagnoli).
“Finalmente i nostri ragazzi sono tornati a scuola – ha commentato il Sindaco Lucio Grecodopo il lungo stop dovuto all'emergenza Covid. Ho avuto il piacere di andarli a salutare personalmente per augurare a loro, al corpo docente e ai dirigenti un buon anno scolastico. Un anno particolare, è vero, che richiede la massima attenzione e tanta prudenza, ma ho visto che le scuole si sono attrezzate veramente bene, con mascherine, igienizzante, percorsi separati, banchi singoli. Ho visto sui volti di tutti la voglia di ricominciare, di riprendere un cammino interrotto bruscamente, e sono felice di aver trovato anche dirigenti e docenti felici degli interventi di manutenzione straordinaria con i quali quest'estate abbiamo ridato luce e respiro alle strutture. Con i nuovi sistemi di videosorveglianza, inoltre – prosegue Greco – abbiamo reso le scuole molto più sicure, a tutte le ore, e con l'istituzione delle zone scolastiche garantiremo un'entrata e un'uscita in tutta sicurezza. Siamo consapevoli che potrebbe esserci qualche ripercussione sul traffico, ma la priorità è la sicurezza dei nostri studenti. Al momento le scuole interessate sono solo tre, perchè è un provvedimento in fase sperimentale, ma non escludiamo di apportare modifiche e di estenderlo ad altri plessi”.

Gela, al via il nono ciclo di deblattizzazione: interesserà la zona del quartiere San Giacomo
News Successiva
Gela, emergenza idrica a Caposoprano: rubinetti a secco e disagi per i residenti della zona
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
A Gela scuole sorvegliate, telecamere installate negli istituti della città: serviranno a prevenire episodi di criminalità
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta