ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Scuola e disabilità. Martedì nuova protesta davanti alla Prefettura di Caltanissetta
Salute
visite756

Scuola e disabilità. Martedì nuova protesta davanti alla Prefettura di Caltanissetta

Da marzo niente servizi per gli alunni con disabilità e lavoratori senza stipendio ed a rischio occupazionale

Redazione
29 Giugno 2020 11:50

Da marzo chiusi i servizi rivolti agli alunni con disabilità nelle scuole. “Ragazzi a casa”, chiarisce Vincenzo Capomolla, delegato di SGB Sindacato Generale di Base “così come anche gli operatori. Eppure l’emergenza covid prevedeva la rimodulazione, non la chiusura dei servizi. Ed anche ora che la fase 1 è passata da un pezzo e tutto è riaperto, nessun servizio”.Gli operatori del settore, dipendenti della ditta che ha in appalto la gestione del servizio, anche questo esternalizzato, da marzo sono a casa senza lavoro e senza stipendio. “Per loro un contratto assurdo, che li lascia senza lavoro e stipendio nei mesi estivi, durante le feste, per ogni giorno in cui lo studente è assente per qualsiasi motivo. Ripetiamo, stiamo parlando delle nostre scuole, del diritto costituzionale all’istruzione e dei nostri ragazzi, soprattutto di quelli che necessitano di maggiore attenzione, di servizi e soldi pubblici gestiti con appalti esterni, di personale professionalizzato ma costretto in queste condizioni. Ora basta”.
Su tutto questo, un mese fa SGB, lavoratori e famiglie già in una prima protesta: “Abbiamo fatto presente la necessità di dare continuità e dignità al servizio ed al lavoro, l’urgenza della situazione ed il rischio occupazionale, concreto ed immediato. Abbiamo preso atto dell’impegno della ex Provincia, ma a distanza di un mese dobbiamo registrare come quell’impegno sia rimasto sulla carta”.
Per questo domani siamo di nuovo in piazza reclamando soluzioni, con nuova richiesta d’incontro al commissario straordinario, Duilio Alongi” continua il rappresentante SGB.
Un sistema di gestione costoso, di cui solo le briciole arrivano ai lavoratori e che fa evidentemente acqua”, conclude.
Crediamo sia il momento di riportalo nella competenza diretta dell’ente pubblico, garantendo i servizi ai cittadini, il diritto all’istruzione ed alla scuola, dignità contrattuale ed i livelli occupazionali in atto. Una situazione grave, urgente ed ancora senza risposte. Di certo, noi non molliamo”.
Martedì appuntamento davanti alla Prefettura a partire dalle ore 10. Venerdì la protesta si sposterà a Palermo, davanti all’assessorato regionale.
 

L’Asp di Caltanissetta conferisce incarichi a medici in quiescenza, la Cisl Fp: “Sia data priorità alla stabilizzazione del personale precario”
News Successiva
Gatto con virus raro morde la padrona: avviate indagini dal Ministero della Salute
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Scuola e disabilità. Martedì nuova protesta davanti alla Prefettura di Caltanissetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta