ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Al "Sant’Elia" reparto di Cardiologia al collasso, il Nursind denuncia: "Manca personale. Pazienti in barella nei corridoi"
Cronaca
visite1040

Al "Sant’Elia" reparto di Cardiologia al collasso, il Nursind denuncia: "Manca personale. Pazienti in barella nei corridoi"

Osvaldo Barba "La situazione della cardiologia del S.Elia è al limite dell'implosione". Lo dichiara Osvaldo Barba segretario regionale Nursind Sicil...

Redazione
17 Gennaio 2015 16:33

Al "Sant’Elia" reparto di Cardiologia al collasso, il Nursind denuncia: "Manca personale. Pazienti in barella nei corridoi" Osvaldo Barba "La situazione della cardiologia del S.Elia è al limite dell'implosione". Lo dichiara Osvaldo Barba segretario regionale Nursind Sicilia che dneuncia lo stato di crisi di una divisione medica tra le più importanti del presidio ospedaliero nisseno. "Nonostante le segnalazioni varie, ad oggi tale situazione permane costantemente in condizioni di elevatissimo rischio clinico. Barelle nei corridoi, reparti ed Unità di Terapia Intensiva Cardiologica sature fino all'inverosimile, con un personale sanitario ridotto ai minimi termini. Nonostante la condotta impeccabile e diligente del personale, ausiliario infermieristico e medico che continuano a svolgere il compito di tutori della salute contro ogni logica di rapporto tra posti letto e personale in servizio, rimangono delle emergenze mai risolte". Barba inoltre denuncia le criticità del reparto che è stato individuato come centro di alta intensità assistenziale di necessità di cure dove - secondo il segretario del sindacato - "permane un solo medico di guardia H 24 e, nella migliore delle occasioni, 3 infermieri per turno con l'impossibilità di assicurare la mansione assistenziale ai degenti in terapia intensiva con 8 posti letto monitorati e nel contempo gestire i trasferimenti di pazienti critici cardiologici provenienti da altre strutture non provviste di U.T.I.C ed Emodinamica. In un reparto che dovrebbe avere al massimo 12 posti di degenza ordinaria ed 8 di intensiva si arriva ad avere anche 29 pazienti con la collocazione degli "esuberi" in barelle nei corridoi". Secondo Osvaldo Barba, "questa logica emergenziale non solo non può garantire un servizio efficiente ma diventa inevitabilmente fonte di disservizio con conseguente prolungato stress lavorativo che espone il personale tutto a continui rischi, E' chiaro che la soluzione a questa drammatica situazione deve obbligatoriamente scaturire da un confronto urgentissimo tra ASP, 118 ed organizzazioni sindacali. Quello che è certo che, come Nursind non possiamo permettere che i colleghi vivano con l'incubo di una denuncia che potrebbe arrivare da un momento all'altro, conclude Barba chiedendo provvedimenti urgenti al management dell'Asp di Caltanissetta annunciando anche azioni eclatanti. FOTO ARCHIVIO

Guardie d'onore del Pantheon, delegazione nissena a Roma per le celebrazioni del 137° anniversario
News Successiva
Diploma di Odontotecnico al " Galilei" di Caltanissetta: una professione che guarda al futuro
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Al "Sant’Elia" reparto di Cardiologia al collasso, il Nursind denuncia: "Manca personale. Pazienti in barella nei corridoi"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta