ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
San Cataldo, coppia di coniugi denunciata per abusivismo edilizio dal Wwf
Cronaca
visite4677

San Cataldo, coppia di coniugi denunciata per abusivismo edilizio dal Wwf

I lavori edilizi riguardavano l’ampliamento di un precedente edificio con la costruzione di un nuovo vano ed altre modifiche volumetriche, tutte prive di qualsiasi autorizzazione

Redazione
27 Ottobre 2019 12:07

Una coppia di coniugi di San Cataldo (CL) – S.C. di 63 anni e M.A.D. di 55 anni - è stata deferita alla Procura della Repubblica di Caltanissetta perché responsabili in concorso di un abuso edilizio realizzato nel fondo agricolo di loro proprietà. I fatti risalgono allo scorso mese di agosto, quando le Guardie giurate ambientali WWF del Nucleo provinciale di Caltanissetta avevano scoperto in contrada “Barboraso” a San Cataldo un cantiere edilizio totalmente abusivo, nel quale si stava costruendo un manufatto con il pretesto della preesistenza di un vecchio edificio rurale di proprietà dei coniugi, di fatto ristrutturato aumentando illecitamente superficie e volumi. In particolare, in quell’occasione le Guardie WWF accertarono la costruzione di un nuovo vano ed altre modifiche volumetriche, tutte prive di qualsiasi autorizzazione da parte dell’Amministrazione comunale.Così, le Guardie WWF hanno inviato un dettagliato rapporto all’Ufficio Urbanistica e alla Polizia Municipale di San Cataldo, per esperire gli ulteriori accertamenti tecnici, nonché alla Soprintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Caltanissetta, in quanto l’opera abusiva si trova ai limiti di un’area paesaggisticamente vincolata.
Gli approfondimenti dei tecnici comunali hanno confermato che tali lavori costituiscono “interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio priva di permesso di costruire” ai sensi del Testo Unico Edilizia n. 380/2001 e, pertanto, sanzionati penalmente con l'arresto fino a due anni e l'ammenda da 5.164 a 51.645 euro.
In queste settimane, sono state già avviate le procedure amministrative per la demolizione dell’opera abusiva, così come previsto dalle norme vigenti; decorsi novanta giorni dalla notifica dell’ordine di demolizione, si verifica automaticamente l’effetto acquisitivo al patrimonio comunale con apposito provvedimento che, accertata l'inottemperanza, attiva la procedura per l'acquisizione gratuita del bene al patrimonio del Comune ai sensi dell'art. 7 della L. n. 47/1985. L’attività svolta dalle Guardie Giurate WWF continua a confermare l’esistenza di numerosi abusi edilizi nel territorio del Nisseno, sia in aree agricole che all’interno dei centri urbani, commessi con evidente noncuranza della normativa volta allo sviluppo armonico del territorio, oltre che alla sicurezza delle costruzioni. Spesso, inoltre, vengono realizzati abusivamente interventi di sbancamento, spianamento dei terreni e cavatura di rocce nell’errata convinzione che si tratti di lavori che non necessitano di autorizzazioni. Invece, poiché si tratta di opere incidenti sul territorio che comportano in modo stabile e permanente la trasformazione dell’assetto urbanistico-territoriale della zona e la modifica dello stato dei luoghi, devono essere realizzati nel rispetto delle procedure autorizzative previste nei singoli casi.
 
# # #
 
CHI SONO LE GUARDIE DEL WWF
Le Guardie del WWF sono munite di decreto di nomina rilasciato dalla Prefettura di Caltanissetta, che costituisce titolo di polizia a norma del T.U.L.P.S (Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza). Sono volontari che non percepiscono alcuna contribuzione e svolgono la loro attività a titolo gratuito. Persone spesso scomode, perché ritenute rigorose nel contrastare i peggiori delitti contro gli animali, l’ambiente e la salute pubblica, le Guardie volontarie del WWF Caltanissetta svolgono le funzioni di pubblici ufficiali e di polizia giudiziaria a proprio rischio e pericolo, mettendosi in prima linea anche contro soggetti che abitualmente si dedicano ad attività delittuose. Nella propria attività di vigilanza ambientale, venatoria e zoofila, le Guardie WWF operano in stretta collaborazione con l'Autorità Giudiziaria e con le Forze di Polizia; in particolare, recentemente con l'Arma dei Carabinieri il WWF ha sottoscritto uno specifico protocollo di intesa a livello nazionale, firmato dal Comandante Generale Tullio Del Sette e dalla Presidente del WWF Italia Donatella Bianchi, per la collaborazione nelle attività in materia di legalità e tutela del patrimonio naturale.

San Cataldo, miele allungato con lo zucchero: produttore denunciato. Il blitz è scattato dopo una segnalazione anonima
News Successiva
San Cataldo, pesce senza etichettatura: elevate sanzioni per 3mila euro e sequestrati 50 chili di prodotto ittico
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
San Cataldo, coppia di coniugi denunciata per abusivismo edilizio dal Wwf
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta