ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Salvatore Giunta sull'università a Caltanissetta: "Si conclude la lunga agonia nel silenzio di una classe politica assente"
Politica
visite1319

Salvatore Giunta sull'università a Caltanissetta: "Si conclude la lunga agonia nel silenzio di una classe politica assente"

Nota del coordinatore cittadino di Italia in Comune, Salvatore Giunta, che di seguito pubblichiamo

Redazione
03 Giugno 2019 07:46

Si è conclusa la lunga agonia dell'università a Caltanissetta con il silenzio, se non addirittura la complicità, di una classe politica assente che non ha minimamente a cuore le sorti della città ed è incapace di avere idee, progetti e visione politica. Bravi gli Ennesi che invece si sono stretti attorno al Progetto Università: lo hanno portato avanti con forza e determinazione raggiungendo risultati inaspettati e impadronendosi di quel poco che c'era rimasto e che non siamo stati bravi neanche a gestire e mantenere. 
E i Nisseni dove sono? Sicuramente e ingenuamente, una certa parte crede che non andando a votare abbia soddisfatto ed esaurito il proprio diritto civico alla protesta, alla non condivisione e al rifiuto viscerale della politica.
È come nascondere la testa sotto la sabbia! 
Non è così, purtroppo. 
Siamo tutti complici del degrado di questa città. 
La nostra storica abulia, il nostro atavico disinteresse per la cosa pubblica, hanno alimentato una classe politica di basso livello e una governance incapace di formulare idee e programmare lo sviluppo del territorio, relegandoci ormai tanto in basso che risalire la china sarà impresa titanica se non impossibile. 
Il nostro è un grido accorato che speriamo possa scuotere le coscienze e risvegliarci dall'assordante silenzio che incombe sulla città. 
Anche questo non basta! 
Quello che proponiamo è riunire le menti pensanti, i movimenti organizzati, i Nisseni di buona volontà, i Sindaci, che sentono questo disagio, ma non vogliono nascondere la testa sotto la sabbia, che hanno idee e progetti per questo territorio agonizzante, che vogliono essi stessi essere classe dirigente, che vogliono opporsi strenuamente al degrado sociale, politico ed economico della Sicilia e proporsi, mettendoci la faccia, come alternativa strutturata all'attuale classe politica, preoccupata più di mantenere le proprie posizioni, che il bene e lo sviluppo del nostro territorio.

Leandro Janni sulle amministrative: "Il ruolo di piùCittà e la mancata alleanza con il M5S"
News Successiva
Miccichè ammazzerebbe chi ha votato Lega, da Caltanissetta la replica di Aiello: "Parole che sono un cattivo esempio"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Salvatore Giunta sull'università a Caltanissetta: "Si conclude la lunga agonia nel silenzio di una classe politica assente"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta