ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Lotta all'Aids: la Croce Rossa di Sommatino "sonda" le conoscenze dei giovani
Salute
visite245

Lotta all'Aids: la Croce Rossa di Sommatino "sonda" le conoscenze dei giovani

In occasione dell’1 dicembre, la Giornata mondiale per la lotta all’AIDS, i Giovani della Croce Rossa Italiana di Sommatino, con varie iniziative, si ...

Redazione
04 Dicembre 2015 09:12

In occasione dell’1 dicembre, la Giornata mondiale per la lotta all’AIDS, i Giovani della Croce Rossa Italiana di Sommatino, con varie iniziative, si sono schierati in prima linea nella lotta all’AIDS. Nel periodo precedente tale data, infatti, hanno avviato la circolazione di un sondaggio anonimo online tramite la rete ed i social network. Il sondaggio, rivolto sia ai giovani tra i 14 e i 32 anni, sia agli over 32, aveva ad oggetto le tematiche dell’HIV e AIDS: i partecipanti hanno misurato le loro conoscenze circa le modalità di trasmissione e prevenzione del virus, rispondendo in maniera anonima a risposte multiple ed aperte. Massiccia è stata la partecipazione: 180 sono stati i sondati, residenti in tutta la Sicilia ma anche in province di altre regioni come Roma, Teramo, Torino, Verona e Grosseto. Altra iniziativa si è svolta l’1 dicembre. I Giovani CRI di Sommatino, infatti, sono stati ospiti della web radio sommatinese “Radio Zolfare”, per parlare di HIV e AIDS. Vari gli aspetti trattati: vie di trasmissione, comportamenti a rischio, prevenzione, HIV e mondo del lavoro. La puntata ha avuto un boom di ascolti: ben 738. I Giovani Cri di Sommatino, entusiasti della suddetta collaborazione radiofonica, si ritengono soddisfatti dell’esito ottenuto. L’attività radiofonica è stata uno metodologia efficace per raggiungere la popolazione ma soprattutto i giovani poiché, dal rapporto pubblicato dall’ Istituto Superiore di Sanità, emerge che la fascia tra i 25-29 anni è la più colpita dal virus dell’ HIV. Questo dimostra che le campagne di informazione e prevenzione non sono mai abbastanza. La referente dell’iniziativa, Jennifer Curto, nel ringraziare il volontario Luca augello per la collaborazione durante la registrazione della puntata , ha infatti affermato: “L’informazione è la prima forma di prevenzione e l’unica arma per debellare il pregiudizio. Ènostro compito fare di più, fare di meglio e ottenere un maggior impatto con le nostre attività.”. Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa dal Presidente del Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana, Silvia Capri, e dal Delegato alle attività sanitarie, Nicolò Piave il quale afferma :” la Croce Rossa investe molto nelle varie campagne di sensibilizzazione per prevenire e mitigare tutte le vulnerabilità che possono scaturire dal contagio e dalla diffusione delle malattie. Un ringraziamento speciale a Radio Zolfare per la preziosa collaborazione con la CRI. Un ringraziamento va anche agli altri 15 volontari che hanno collaborato attivamente alla riuscita dell’evento”.

News Successiva
Manovre Salvavita Pediatriche a Sommatino: la Croce Rossa istruisce i cittadini

Ti potrebbero interessare

Commenti

Lotta all'Aids: la Croce Rossa di Sommatino "sonda" le conoscenze dei giovani

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852