Seguo News
A+
A
A-
La prevenzione nelle giornate di grande caldo. Croce Rossa: “Controllate i livelli climatici”
Salute
Visite2

La prevenzione nelle giornate di grande caldo. Croce Rossa: “Controllate i livelli climatici”

Il centro formazione della Croce Rossa di Caltanissetta, nella sua rubrica settimanale su Seguonews, offre suggerimenti e consigli per intervenire in ...

Redazione
10 Luglio 2015 14:40

Il centro formazione della Croce Rossa di Caltanissetta, nella sua rubrica settimanale su Seguonews, offre suggerimenti e consigli per intervenire in caso di bisogno o prevenire eventuali pericoli. Tra questi, data la stagione, è importante spiegare cosa sono i livelli climatici e perché è importante tenerli in considerazione soprattutto nelle zone nelle quali si verificano frequenti oscillazioni. Il livello 0 (bollino verde)rappresenta condizioni meteorologiche che non comportano un rischio per la salute della popolazione. Il livello 1 (giallo) di pre-allerta indica condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un’ondata di calore. Questo livello non richiede azioni immediate, ma indica  che nei giorni successivi è probabile che possano verificarsi condizioni a rischio per la salute. Il livello 2 (arancione) indica condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili . Il livello 3 (rosso)indica condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute. Nei primi due livelli (0 e 1) si invitano le persone a migliorare microclima dell'ambiente domestico e di lavoro, informarsi delle eventuali ondate di caldo soprattutto se ci si deve mettere in viaggio, fare attenzione all’alimentazione e a idratarsi con molta acqua. A seguire i suggerimenti: -Migliorare il microclima dell'ambiente domestico e di lavoro attraverso schermature e isolamento termico. In caso di utilizzo di condizionatori d’aria porre attenzione alla loro manutenzione e al loro corretto uso -Programmare i viaggi informandosi sulle previsioni del rischio ondate di calore nel luogo di destinazione del viaggio -Identificare la stanza più fresca della casa dove trascorrere le ore più calde della giornata -Avere un'alimentazione leggera, preferire la pasta e il pesce alla carne, evitando i cibi elaborati e piccanti; consumare molta verdura e frutta fresca -Porre attenzione alla corretta conservazione degli alimenti deperibili (es. latticini, carne) in quanto elevate temperature possono favore la proliferazione di germi che possono causare patologie gastroenteriche -Pianificare le scorte di acqua, cibo e medicinali -Informarsi sulla presenza, nel proprio quartiere, di locali pubblici climatizzati (es. centro anziani) dove poter trascorrere alcune ore della giornata -Prestare attenzione a parenti o vicini di casa anziani che vivono soli e segnalare ai servizi socio-sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento. Per approfondire: Prevenzione e primo soccorso: i suggerimenti del Centro Formazione della Croce Rossa di Caltanissetta

E' arrivato il grande caldo. La croce rossa spiega come proteggersi
News Successiva
La ritenzione idrica: l’esperta illustra cause e rimedi

Ti potrebbero interessare

Commenti

La prevenzione nelle giornate di grande caldo. Croce Rossa: “Controllate i livelli climatici”

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013. Direttore responsabile: Rita Cinardi.