ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Campagna di vaccinazione antinfluenzale. La Cri spiega come non avere paura delle iniezioni
Salute
visite79

Campagna di vaccinazione antinfluenzale. La Cri spiega come non avere paura delle iniezioni

A cura del centro di formazione della Croce Rossa di Caltanissetta L’approfondimento di questa settimana mette in evidenza quanto sia importante per ...

Redazione
10 Dicembre 2015 10:17

A cura del centro di formazione della Croce Rossa di Caltanissetta L’approfondimento di questa settimana mette in evidenza quanto sia importante per noi saper affrontare anche le urgenze psicologiche legate a eventi come le iniezioni e le paure spesso nascoste dietro un gesto rapido e in alcuni soggetti in particolare bambini e persone sensibili li pone in forte disagio emozionale. Partita la campagna antinfluenzale, infatti, diventa impellente sconfiggere la paura delle iniezioni e, pertanto, Vogliamo darvi una serie di suggerimenti per affrontare meglio l’evento: Affronta la tua paura. Conoscere in modo approfondito l'oggetto dei tuoi timori potrebbe aiutarti in maniera decisiva a superare la fobia, fino al punto in cui l'uso di aghi e iniezioni diventi un fatto ordinario. Fai qualche ricerca in merito, documentati su storia, scopi e anche pericoli di questa procedura medica. •Osserva le immagini di aghi e iniezioni che puoi trovare online per aiutarti a desensibilizzarti. Per rendere questo esercizio un po' più impegnativo, puoi pensare di maneggiare una vera e propria siringa (nuova e mai usata) per alcuni minuti, tutti i giorni. •Si tratta di una prova difficile da cui iniziare, ma potrebbe rivelarsi davvero efficace per superare i tuoi timori. Più ti esponi agli aghi e più ti sembreranno normali. Prendi in considerazione la causa della tua paura. Alcune persone sviluppano un'avversità profonda a questa procedura perché la associano a un evento traumatico. Gli individui che soffrono di belonefobia, molto spesso, hanno subito durante l'infanzia numerosi prelievi di sangue e altre manovre mediche che prevedono l'uso degli aghi. Prova a ripensare agli anni in cui eri un bambino e parlane con i tuoi genitori. Comprendere le radici della tua paura ti permetterà di affrontarla. Razionalizza la paura. Invece di rimanere prigioniero della tua paura delle iniezioni, concentrati su quanto sono utili e ti aiutano a mantenerti sano. Ricorda costantemente a te stesso che grazie a queste ti stai proteggendo da qualcosa ben peggiore di una semplice puntura. In alternativa, se sei un donatore di sangue, pensa a tutta la gente che stai aiutando superando i tuoi timori. •Elenca tutte le tue paure e preoccupazioni (ad esempio "le iniezioni sono dolorose!") e poi fai una lista di concetti positivi e razionali (ad esempio "le iniezioni mi permettono di rimanere in salute!") per bilanciare quelli negativi. •Se hai un bambino terrorizzato dagli aghi, sii onesto con lui e descrivigli l'importanza delle iniezioni. Non minimizzare né omettere il dolore correlato alle punture. Prova la tecnica della contrazione applicata. Uno dei metodi più efficaci per combattere la paura e contrastare la caduta della pressione arteriosa che causa lo svenimento è quello di mettere in atto la contrazione applicata. Se inizi a percepire un mancamento o in passato sei svenuto alla sola vista dell'ago, questa tecnica ti aiuta a gestire la pressione arteriosa e a evitare di perdere coscienza nuovamente. Devi imparare a mettere in atto questa pratica prima di sottoporti all'iniezione. Se cominci a sentirti spaventato, la contrazione applicata ti aiuta a rilassarti e a calmarti prima della puntura. Ecco come fare per eseguire tale tecnica: •Siediti comodamente. •Contrai i muscoli delle braccia, gambe e parte superiore del corpo, mantieni la contrazione per circa dieci o quindici secondi oppure finché inizi a percepire un certo arrossamento al volto. •Rilassa la muscolatura. •Dopo trenta secondi, ripeti l'intera procedura. •Continua in questo modo fino a eseguire cinque ripetizioni. Per approfondire: Prevenzione e primo soccorso: i suggerimenti del Centro Formazione della Croce Rossa di Caltanissetta

Labirintite: la Croce Rossa illustra i sintomi che si avvertono nelle orecchie
News Successiva
La veterinaria racconta la Sicilia e le sue piccole tartarughe

Ti potrebbero interessare

Commenti

Campagna di vaccinazione antinfluenzale. La Cri spiega come non avere paura delle iniezioni

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
Adriano Rabiolo Fisioterapista Caltanissetta