ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Rubavano corrente, marito e moglie agli arresti domiciliari nella casa rimasta al buio
Cronaca
visite825

Rubavano corrente, marito e moglie agli arresti domiciliari nella casa rimasta al buio

Marito e moglie arrestati per avere creato un allaccio di corrente che forniva la loro abitazione di Niscemi. Rimarranno lì, agli arresti domiciliari,...

Redazione
31 Ottobre 2013 12:40

Marito e moglie arrestati per avere creato un allaccio di corrente che forniva la loro abitazione di Niscemi. Rimarranno lì, agli arresti domiciliari, i niscemesi Agostino Buetta, di 35 anni, e la moglie Francesca Alfieri di 32 anni, accusati di furto aggravato in concorso di energia elettrica. I carabinieri, ieri sera, hanno verificato insieme ai tecnici dell'Enel che la coppia aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, manomettendo il contatore e prendendo così corrente a scrocco. Su disposizione della Procura di Gela, Buetta e Alfieri hanno ottenuto gli arresti fra le mura di casa. Che, d'ora in poi, sarà senza corrente e ovviamente al buio.

Caltanissetta: "Grande Fratello" per punire chi sporca. Telecamere anti discariche abusive
News Successiva
Palpeggia una suora, le strappa il velo e lo sventola: "libidinoso" arrestato a Palermo
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Rubavano corrente, marito e moglie agli arresti domiciliari nella casa rimasta al buio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta