ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Riesi, contratto sbagliato: 300 lavoratori dell’Eco Farm chiamati a restituire fino a 30 mila euro
Attualita
visite18148

Riesi, contratto sbagliato: 300 lavoratori dell’Eco Farm chiamati a restituire fino a 30 mila euro

La denuncia è della Cgil che ha aperto una vertenza con l’Inps. L’istituto nazionale di previdenza non riconosce alle maestranze il contratto dell’agricoltura

Redazione
22 Settembre 2018 12:58

Lavoratori agricoli o del commercio? Si apre una vertenza tra Cgil e Inps, dopo che l’istituto di previdenza ha deciso che ai circa 300 dipendenti della Eco Farm di Riesi non va applicato il contratto dell’agricoltura, contrariamente a quanto avvenuto finora, ma quello del commercio. La conseguenza è la richiesta di restituzione ai lavoratori di prestazioni erogate negli ultimi 5 anni presenti nel contratto dell’agricoltura e non in quello del commercio, con cifre che arrivano fino a 30 mila euro. La Cgil e la Flai hanno già chiesto l’intervento dell’Inps nazionale sulla delicata questione e hanno oggi tenuto nell’azienda un’affollata assemblea con la partecipazione dei segretari generali della Cgil e della Flai Sicilia Michele Pagliaro e Alfio Mannino, del segretario della Camera del lavoro di Caltanissetta Ignazio Giudice e di Sara Palazzoli, della Flai nazionale. “E’ impensabile - scrivono in una nota la Cgil e la Flai - che le istituzioni mettano così in ginocchio un’intera comunità e un’azienda che funziona, che a queste condizioni avrà difficoltà a reperire manodopera”. Il sindacato rileva che Eco Farm è una O.P. (organizzazione di produttori) dell’ortofrutta e “il lavoro in essa svolta si configura nettamente come lavoro nel campo agricolo”. Il contenzioso con l’Inps è insomma aperto. 

Snalv Confsal, Calogero Addamo nominato nuovo segretario comunale di Riesi
News Successiva
Riesi, guasto alla condotta idrica: oggi rubinetti a secco
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Riesi, contratto sbagliato: 300 lavoratori dell’Eco Farm chiamati a restituire fino a 30 mila euro

Gino

Dimetttevi tutti

Lillo

Fate come i politici anche il vostro è acquisito e non bisogna restituire

Utente

Si rimane senza parole...!!!! Siamo un paese di strabici!!!!

Bruno

Accanimento inutile verso il popolo ! Vergogna!!

Patrizia

Io sono una di loro....è una vergogna...l'INPS dovrebbe essere per i lavoratori, invece ci sta mettendo sul lastrico, dopo anni di lavoro di sudore, sta giocando con il nostro pane...scusate lo sfogo..

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta