ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Racket nel Nisseno, arrestato imprenditore edile. "Estorceva soldi per la cosca mafiosa di Gela"
Cronaca
visite265

Racket nel Nisseno, arrestato imprenditore edile. "Estorceva soldi per la cosca mafiosa di Gela"

Torna in carcere per scontare una condanna per estorsione, l'imprenditore gelese Marcello Orazio Sultano di 45 anni, che venerdì sera è stato fermato ...

Redazione
13 Febbraio 2016 10:52

Torna in carcere per scontare una condanna per estorsione, l'imprenditore gelese Marcello Orazio Sultano di 45 anni, che venerdì sera è stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gela che gli hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dalla Procura distrettuale antimafia di Caltanissetta per scontare una pena di 3 mesi e 20 giorni in regime di semilibertà. Secondo gli inquirenti, Sultano - tra il 2001 ed il 2004 - insieme ad altri soggetti aveva compiuto diversi episodi di estorsione per conto della cosca mafiosa. Marcello Orazio Sultano è stato trasferito nel carcere di Gela dove sconterà il residuo della condanna inflittagli per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Giovani banditi tentano furto all'ospedale di Gela. Metronotte aggredito: un arresto, complici in fuga
News Successiva
Vertenza Gela. "Dieci punti per salvarci", i sindacati inviano documento di rivendicazione ai deputati della Regione

Ti potrebbero interessare

Commenti

Racket nel Nisseno, arrestato imprenditore edile. "Estorceva soldi per la cosca mafiosa di Gela"

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852