ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Proroghe commissari Province, altolà di Maira. "Atto illegittimo, convocare i comizi elettorali"
Politica
visite485

Proroghe commissari Province, altolà di Maira. "Atto illegittimo, convocare i comizi elettorali"

Altolà di Rudy Maira al Governo Crocetta. Impantanata la legge di riforma delle Province che ha spinto la Giunta regionale a correre ai ripari diraman...

Redazione
20 Febbraio 2014 10:48

Altolà di Rudy Maira al Governo Crocetta. Impantanata la legge di riforma delle Province che ha spinto la Giunta regionale a correre ai ripari diramando i decreti di nomina dei nuovi commissari delle Province regionali fino al 30 giugno, irrompe nel dibattito politico l'ex deputato all'Ars di Caltanissetta e un tempo capogruppo del Pid-Cantiere Popolare. Per l'avvocato Maira, l'atto di proroga sarebbe “incostituzionale”. Lo è almeno secondo Rudy Maira, ex deputato dell’Ars, ex capogruppo del Pid-Cantiere popolare e avvocato di Caltanissetta. Dopo la notizia di una nuova proroga del commissariamento, Maira ha deciso di diffidare il presidente della Regione Rosario Crocetta. “Un atto – si legge nel documento – che con il mio trascorso politico non ha nulla a che vedere, ma che mira esclusivamente al rispetto della legalità, per lo meno nella provincia nissena”. Ossia: Maira punta alla riconvocazione dei comizi elettorali. "Ricorrere al commissariamento – spiega l’ex deputato che di recente è stato anche coinvolto nell’indagine sulle spese pazze di Palazzo dei Normanni – appare “di dubbia costituzionalità” perché, in sostanza, il testo unico sugli enti locali lo prevede “solo nel caso di gravi e persistenti violazioni di legge da parte di organi dell’ente, ovvero in situazioni nelle quali questi organi non sono in grado di funzionare regolarmente”. L’eventuale proroga ideata dal governo “per fare in modo che l’Assemblea regionale abbia maggior tempo per delineare il nuovo assetto degli enti territoriali disciolti – scrive Maira – , potrebbe apparire un’ennesima forzatura in palese violazione dei principi costituzionali che regolamentano lo status degli enti locali e la loro indispensabile funzione”. Inoltre, non essendo stata approvata la legge entro i termini previsti (e cioè entro il 31 dicembre), l’ex deputato si chiede sulla base di quale norma il governo abbia proceduto alle nuove nomine. “Per le ragioni esposte, il disegno di legge è del tutto illegittimo – scrive Maira – e poiché la provincia di Caltanissetta è al terzo inammissibile commissariamento si intima, diffida e mette in mora il presidente della Regione e l’assessorato alle Autonomie locali a sospendere e revocare ogni atto di nomina per la provincia di Caltanissetta e a convocare immediatamente i comizi elettorali”.

Maggioranza ballerina all'Ars. Sulle Province il Governo battuto per la terza volta
News Successiva
Caltanissetta Protagonista esce dal Polo Civico. Per Giarratana "c'è chi semina odio"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Proroghe commissari Province, altolà di Maira. "Atto illegittimo, convocare i comizi elettorali"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta