ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Ponte sullo Stretto, Salvatore Giunta (LE API): "Se non ora ... quando?"
Politica
visite603

Ponte sullo Stretto, Salvatore Giunta (LE API): "Se non ora ... quando?"

Nota del consigliere nazionale dell'Unità Siciliana LE API che di seguito pubblichiamo

Redazione
27 Giugno 2020 08:03

E’ la domanda che facciamo al governo regionale e ai governatori di Sicilia e Calabria.La domanda la facciamo anche a tutti i Siciliani che hanno creduto e credono che il Ponte sullo Stretto sia un'opera strategica capace di cambiare il volto della Sicilia, farla uscire dall'isolamento infrastrutturale, commerciale ed economico, dalla arretratezza e dall'emarginazione.
“Se non ora quando?” deve diventare la parola d'ordine dei siciliani, dei calabresi e di tutti gli italiani perché il Ponte non è utile solo alle regioni Sicilia e Calabria, il Ponte è una infrastruttura ormai indispensabile per l'Italia e l'Europa, moderna, innovativa, capace di velocizzare le vie di comunicazione commerciali e i trasporti di viaggiatori e turisti: il Ponte è di tutti!
Il governo PD–5 Stelle deve abbandonare i residui schemi ideologici che hanno caratterizzato quegli atteggiamenti ambigui che ancora oggi sono appannaggio di certi esponenti che abbiamo già definito “nemici della Sicilia” e scrivere con orgoglio una pagina che comparirà sul libro della nostra storia.
Bisogna mettere da parte ogni dubbio legato a questioni di ordine prioritario; non è più concepibile pensare che buche, viadotti e trazzere abbiano la priorità sul Ponte: viabilità interna, sicurezza e infrastrutture piccole e medie, debbono andare in contemporanea con la costruzione del Ponte e dell'alta velocità ferroviaria.
Ogni remora deve essere superata senza ulteriori ritardi e rinvii, i cantieri devono essere aperti subito: se non ora, quando? sarà il motto che ci accompagnerà nei prossimi giorni, nei prossimi mesi ma non nei tempi biblici, che ben conosciamo e che hanno caratterizzato la storia infinita del Ponte.
Non sarà anche questa volta un sogno, non sarà un castello di sabbia, ma una concreta e reale possibilità di dotare il Sud e la Sicilia di una mega infrastruttura la cui utilità ormai ben pochi mettono in discussione.
Non si può tornare indietro, eseguire progetti alternativi farebbe solo perdere ulteriore tempo e danaro.
Quello che dobbiamo ricercare è il miglior compromesso tra l'aggiornamento del progetto e la rapidità dell'iter, ricordando sempre la parola d'ordine: “Se non ora, quando?”
 
Salvatore Giunta
Consigliere Nazionale
Unità siciliana – LE API

Scuola, si riapre il 14 settembre. Conte: "Basta con le classi pollaio, non le tolleriamo più"
News Successiva
Linee guida sulla scuola, Lagalla: "Testo completo ed equilibrato. Verranno potenziati i trasporti"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Ponte sullo Stretto, Salvatore Giunta (LE API): "Se non ora ... quando?"

biagio

finalmente tramite il dott.giunta e(Le Api) fanno notare quanto è importante il ponte di Messina il quale potrebbe essere una fonte di guadagno anche creando nei piloni degli ascensori per poter guardare da due cento metri di altezza sia la sicilia e la calabria ricordiamoci della torre Effil a parigi quando denaro porta ai francesi e a pensare che doveva essere smontata dopo esposizione, mi auguro che i nostri politici vogliano bene la nostra bella sicilia e la calabria auguri .

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta