ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Picchiava e segregava convivente nissena: arrestato romeno per stalking
Cronaca
visite539

Picchiava e segregava convivente nissena: arrestato romeno per stalking

Altro caso di stalking scoperto dai carabinieri della Compagnia di Caltanissetta. Ieri pomeriggio i è stato arrestato un romeno di 30 anni, Costantint...

Redazione
21 Agosto 2013 11:51

Picchiava e segregava convivente nissena: arrestato romeno per stalking Altro caso di stalking scoperto dai carabinieri della Compagnia di Caltanissetta. Ieri pomeriggio i è stato arrestato un romeno di 30 anni, Costantint Ciprian Orasanu, che è stato raggiunto da un'ordinanza agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale nisseno, accusato di atti persecutori e sequestro di persona. La vittima è una donna nissena madre di tre figlie, che sabato scorso ha denunciato ai militari di essere vittima, da qualche mese, di violenze, verbali e fisiche, da parte del compagno: quest’ultimo, contrariato per la decisione della compagna di ottenere l’affidamento delle figlie avute da una precedente unione, aveva infatti iniziato a malmenarla ed a minacciarla telefonicamente, arrivando, in una circostanza, a segregarla all’interno del bagno dell’abitazione, dal quale era riuscita a fuggire solo calandosi dalla finestra. Per tutto questo tempo la donna non aveva mai avuto il coraggio di denunciare le violenze subite per timore di ulteriori e più brutali conseguenze, per lei e le figlie. L'indagine dei carabinieri è scattata dopo il racconto choc della donna ed è stato riscontrato sotto il profilo investigativo grazie anche alle testimonianze raccolta tra i vicini del quartiere che spesso assisteva a numerosi litigi fra i due. Il rapporto presentato in Procura è stato poi trasmesso al giudice che ha disposto l'arresto di Orasanu. Uno degli ultimi episodi drammatici ricostruito dai militari dell’Arma risale alla notte del 13 agosto ultimo scorso, allorquando il romeno, ubriaco, aveva rubato una vettura e si era diretto sotto casa della donna, nel rione Angeli. Arrivato lì, dopo un diverbio con una vicina di casa, Costantin Orasanu era scappato in auto e dopo una folla corsa era andato a schiantarsi contro una seconda macchina parcheggiata. Èil secondo caso di violenza sulle donne maltrattate fra le mura domestiche che hanno affrontato i carabinieri di Caltanissetta. Alcuni giorni fa, infatti, era stato arrestato un nisseno che stava pedinando la ex partner sotto casa sua pur essendo stato ammonito dall'avvicinarsi a lei. Situazioni di paura e terrore che vivono molte donne, come l'ex convivente di Costantin Orasanu che ha trovato il coraggio di denunciarlo e stanca di essere perseguitata e scappare, spesso costretta a chiedere aiuto e protezione ai vicini di casa per sfuggire alla cieca rabbia di un uomo che ha amato.

Posizioni organizzative al Comune, Tricoli: "Delibera balneare di Campisi"
News Successiva
Giallo al cimitero "Angeli", colla nei lucchetti: quinto caso in un mese
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Picchiava e segregava convivente nissena: arrestato romeno per stalking
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta