ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Picchiata, accoltellata e poi bruciata: la terribile fine di Nicoletta uccisa per gelosia
Cronaca
visite3209

Picchiata, accoltellata e poi bruciata: la terribile fine di Nicoletta uccisa per gelosia

I carabinieri hanno arrestato una coppia di fidanzati che avevano attirato la ragazza in un'imboscata

Redazione
20 Marzo 2019 19:44

Un delitto orrendo, pianificato con fredda determinazione e messo in atto con una ferocia spaventosa. Prima è stata attirata in un'imboscata da quella che pensava essere la sua migliore amica, poi è stata picchiata con calci e pugni e accoltellata ripetutamente dal ragazzo con il quale aveva avuto una relazione, infine il suo corpo straziato è stato dato alle fiamme forse mentre era ancora viva. È morta così Nicoletta Indelicato, una ragazza di 24 anni che sabato sera era scomparsa misteriosamente dopo essere uscita dalla sua casa di Marsala. I carabinieri, al termine di un'indagine lampo, hanno trovato il cadavere carbonizzato della giovane, in un vigneto alla periferia del paese, arrestando i responsabili della brutale uccisione: Carmelo Bonetta, 34 anni, e la sua fidanzata, Margareta Buffa, di 29.
Sono stati loro, dopo essere crollati di fronte alle contestazioni sempre più stringenti del Pm e dei carabinieri, a raccontare quanto era accaduto e ad accompagnare gli inquirenti sul luogo del delitto. Una zona isolata di campagna, in contrada Sant'Onofrio, dove è stato ritrovato il corpo martoriato di Nicoletta reso irriconoscibile dalle fiamme. Secondo gli investigatori il movente sarebbe da ricercare in un mix di risentimenti e gelosie.
La vittima avrebbe avuto una fuggevole relazione con Carmelo Bonetta, bracciante agricolo con la passione per i balli caraibici, fidanzato con Margareta Buffa, la migliore amica di Nicoletta. Le due ragazze avevano infatti una storia comune: entrambe originarie della Romania, erano state adottate da due famiglie marsalesi. Forse anche per questo motivo erano così legate. Fino al tragico epilogo. La scomparsa di Nicoletta era stata denunciata domenica scorsa dai suoi genitori, Damiano Indelicato e la moglie Anna Rita Angileri. (Il Messaggero.it)
 

Marsala, Nicoletta uccisa e poi bruciata: su facebook pioggia di insulti per i due arrestati
News Successiva
Caso Saguto, Cappellano Seminara si difende: "non sono un corrotto, queste accuse mi hanno rovinato la vita"
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Picchiata, accoltellata e poi bruciata: la terribile fine di Nicoletta uccisa per gelosia
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta