ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Picchia la convivente incinta che vuole separarsi, romeno arrestato a Gela
Cronaca
visite560

Picchia la convivente incinta che vuole separarsi, romeno arrestato a Gela

Ancora violenza sulle donne, vittime di soprusi fra le mura domestiche. Ieri sera a Gela la Polizia ha arresto Marius Zlat, un romeno di 35 anni, fini...

Redazione
06 Febbraio 2014 10:14

Ancora violenza sulle donne, vittime di soprusi fra le mura domestiche. Ieri sera a Gela la Polizia ha arresto Marius Zlat, un romeno di 35 anni, finito in carcere per ingiurie, lesioni e violenza privata alla sua convivente. I poliziotti sono intervenuti a tarda ora, dopo mezzanotte, in casa del romeno. I vicini infatti erano preoccupati per le urla provenire dall'appartamento. Zlat stava stava aggredendo la donna incinta, minacciandola di volerle portare il bambino in grembo subito dopo la nascita e stava per spaccarle un bicchiere di vetro durante un raptus ma è stato subito fermato dagli agenti che lo hanno immobilizzato. A scatenare la rabbia dell'uomo, l'intenzione della donna di volersi separare per dire basta alle botte, alle violenze. E' stata lei a raccontare agli inquirenti il proprio incubo, riferendo che Zlat, la sera prima, aveva cercato di entrare in casa per picchiarla dopo essersi arrampicato sulla grondaia e sfondato una finestra sul retro. Sono state diverse le aggressioni che la donna ha raccontato alla Polizia, che però non ha mai denunciato per la paura di subire ritorsioni. Ma soltanto ora ha deciso di aprirsi e denunciare l'uomo che tra non molto diventerà padre di suo figlio. Marius Zlat adesso si trova rinchiuso nel carcere di Gela.

Scommesse illegali in sei internet point di Gela, scattano chiusure e denunce
News Successiva
"Affari di famiglia" a Gela: arrestati 5 spacciatori. Pestavano i "clienti" che non pagavano LE FOTO
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Picchia la convivente incinta che vuole separarsi, romeno arrestato a Gela
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta